Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Basket Fermo - Victoria Fermo: 80 - 50

Il Basket Fermo si aggiudica nettamente il derby contro la Victoria Fermo al termine di una gara che è stata equilibrata nei primi due quarti prima che i locali prendessero definitivamente il largo. Nei primi venti minuti, infatti, Tortolini e compagni hanno sempre condotto la gara ma la Victoria è rimasta sempre a contatto. Il primo allungo dei padroni di casa è avvenuto a cavallo dei due parziali centrali grazie ai canestri di Amelio e di Tortolini, capaci di dare alla loro squadra un vantaggio superiore ai dieci punti, che gli gli uomini di coach Marilungo erano poi capaci di gestire ed incrementare fino al +30 finale. Tra i locali quattro gli uomini in doppia cifra, con Amelio su tutti con 15 punti a referto. Tra gli ospiti buone le prove di Scocco e Verdecchia, capaci di realizzare rispettivamente 14 ed 11 punti.

Basket Fermo - Victoria Fermo 80-50

Basket Fermo: Venditti 12, Poggi, Mezzabotta 2, Amelio 15, Santini 8, Cingolani 2, Luciani, Antinori 6, Gagliardini 6, Cardarelli 12, Tomassini 6, Tortolini 11. All. Marilungo

Victoria Fermo: Raccichini 3, Verdecchia 11, Spicocchi 2, Mancini 3, Del Buono 8, D'Onofrio, Menghini, Marota, Fenucci, Scocco 14, Bernard 7, Belleggia 2. All. Marcaccio

Parziali: 18-14, 18-12, 19-15, 25-9.
Progressivi: 18-14, 36-26, 55-41, 80-50.
Usciti per 5 falli: nessuno
Falli: Basket Fermo 28, Victoria Fermo 24.
Tiri da 3 punti: Basket Fermo 9, Victoria Fermo 4.

Arbitri: Todini e Corradini

La Redazione di BasketMarche

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: