Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Pallacanestro Acqualagna - Aesis 98 Jesi: 78 - 66

La Pallacanestro Acqualagna batte l'Aesis Jesi in gara 3 ed riapre la finale portandosi sull'1-2. Appuntamento dunque a gara 4 in programma sempre ad Acqualagna il prossimo Giovedì 24 Maggio alle ore 21:00. I ragazzi di coach Renzi portano a casa una vittoria meritata, arrivata al termine di una gara condotta dai padroni di casa per tutti i quaranta minuti.

Partono subito forte i padroni di casa che già nel primo quarto conquistano un vantaggio vicino ai dieci punti che poi riusciranno a mantenere fino alla fine. Gli jesini provano per diverse volte a riavvicinarsi, senza però riuscire mai a mettere la testa avanti. Decisiva tra i padroni di casa la prova di un ottimo Puleo, miglior marcatore della gara con 26 punti, e positiva anche quella di Muffa che chiude a quota 17. Nell'Aesis bene Conte, 20 punti per lui, e Ragni, che ha chiuso con 12 punti.

Pallacanestro Acqualagna - Aesis Jesi 78-66

Acqualagna: Mancinelli 8, Magnanelli 2, Lelli, Gaudenzi 3, Galasso 2, Toccaceli, Donnini 8, Federici 2, Puleo 26, Battistelli 1, Beligni 9, Muffa 17. All. Renzi

Jesi: Mazzufferi, Strappato 7, Conte 20, Moretti ne, Peloni 9, Foschi ne, Santinelli 4, Cardinali 4, Mosca 7, Montanari 3, Ragni 12, Espinosa. All. Francioni

Parziali: 26-17, 18-17, 14-19, 20-13.
Progressivi: 26-17, 44-34, 58-53, 78-66.
Usciti per 5 falli: nessuno
Falli: Acqualagna 25, Jesi 20.
Tiri da 3 punti: Acqualagna 5, Jesi 7.

Arbitri: Iacomucci e Talotta

La Redazione di BasketMarche

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: