Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Pallacanestro Urbania - Il Campetto Ancona: 68 - 79

E’ sempre difficile commentare a caldo una gara intensa e bellissima come quella tra Pallacanestro Urbania e Campetto Ancona che si e’ disputata ieri al Palasport di Urbania. Il tifo rischia di far scrivere cose che, ad una analisi piu’ ragionata, appaiono dettate piu’ dalla delusione per un risultato sfiorato ma non raggiunto che da quanto realmente si e’ visto sul campo.
Ancona parte forte con un Maddaloni in grande spolvero che realizza dieci punti nel solo primo quarto. Dopo qualche minuto di smarrimento iniziale Urbania risponde per le rime con Marini e Matteucci perfetti da 3 punti ben coadiuvati da Longoni e Pentucci: la partenza bruciante di Ancona viene annullata e Urbania chiude in testa la prima frazione sul 18 a 16.

All’inizio del secondo quarto i locali cercano di scappare via e raggiungono il massimo vantaggio sul 24-16 grazie all’apporto dei subentranti Baldassarri e Spagna che colpiscono ripetutamente da due e dalla lunetta ed all'intensita' difensiva del capitano Tancini. A quel punto pero’ l’immenso Tarolis inizia a mettere la sua classe sul campo e ricuce con ottime percentuali e con una precisione assoluta ai tiri liberi consentendo ad Ancona di rimanere agganciata sul punteggio di 36 a 30 con il quale si va al riposo lungo.
Al rientro dall’intervallo i durantini faticano quasi 5 minuti prima di trovare la via del canestro ed il Campetto ne approfitta per portarsi in vantaggio con i soliti guizzi di Maddaloni e Tarolis, giocatori di ben altra categoria, che consentono ai dorici di portarsi a +9 sul 41-50. Negli ultimi minuti del terzo quarto Urbania si scuote e ricuce il disavanzo fino al 47-50 grazie alla grinta di Matteucci ed all’intensita’ di Diana.

L’ultimo quarto inizia con Facenda in panchina a causa dei falli, sostituito da Senad Dzhio che segna da due assieme a Longoni. Quando poi Pentucci realizza una tripla, Urbania completa l’aggancio e si porta in vantaggio sul 54-52. Rientra in campo Bicio Facenda che inizia a segnare con continuita’ e fa a gara con i tiratori di Ancona (Centanni e Ruini) nel mantenere il punteggio sempre in equilibrio. A tre minuti dalla fine, con un tiro da due di Matteucci, Urbania si porta sul 65-61 e i tifosi presenti in massa sugli spalti (con tante presenza anche da Ancona) si godono una bellissima fase della partita. Da li in poi pero’ Urbania sbaglia tutte e cinque le conclusioni a canestro e i quattro tiri liberi segnati dal precisissimo Tarolis consentono al Campetto di portare la gara all’overtime sul punteggio di 65 pari.

Nel supplementare la grande forza degli ospiti emerge immediatamente, assieme ad un calo sia fisico che psicologico dei padroni di casa: Giachi, Luini e Maddaloni colpiscono ripetutamente e creano un parziale di 11 a zero che non consente piu’ speranze. Urbania segna solo un tiro da tre con Diana in tutti i cinque minuti del supplementare.
In definitiva i tanti tifosi presenti in tribuna hanno assistito ad una gara bella ed intensa, con due formazioni che hanno giocato alla pari per lunghi tratti dell’incontro. Ancona ha prevalso grazie alla forza del suo organico ed ai giocatori di livello superiore che hanno mostrato tutte le loro capacita’. Urbania ha messo sul campo tutto quello che possiede ed ha ceduto solo nel finale. Ancona prosegue il suo percorso da imbattuta, con solo un piccolo spavento procuratole per quaranta minuti dagli aggressivi durantini, Urbania si ritrova con la consapevolezza di potersi confrontare autorevolmente anche con formazioni di livello superiore.

Mec System Urbania - Campetto Ancona 68-79

Urbania
: Baldassarri 3, Pentucci 10, Marini 6, Longoni 13, Tancini, Spagna 6, Galavotti n.e., Tiberi n.e., Diana 6, Dziho 3, Matteucci 13, Facenda 8. All.: Alberto D'Amato

Ancona
: Centanni E., Centanni F. 6, Ruini 8, Giachi 5, Luini 9, Tarolis 18, Pajola, Maddaloni 20, Redolf 4, Baldoni 9. All.: Marsigliani

Parziali
: 18-16, 18-14, 11-20, 18-15, 3-14

Arbitri
: Scaramellini e Ficiarà

Ufficio Stampa Pallacanestro Urbania

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: