Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Pallacanestro Pedaso - Vis Castelfidardo: 69 - 41

Torna alla vittoria dopo due sconfitte consecutive la Pallacanestro Pedaso e lo fa superando con pieno merito la Vis Castelfidardo. L'undicesimo successo stagionale permette ai ragazzi di coach Ionni di confermarsi all'interno della zona playoff e di guardare con maggiore fiducia al futuro.

Partita senza troppa storia, con i padroni di casa che hanno chiuso i giochi già dopo la fine del primo quarto quando il tabellone segnava un eloquente 20-3 per Mosconi e compagni. Nel resto della gara i locali riuscivano a controllare senza troppe difficoltà portando a casa due punti molto importanti nella lotta per la conquista di una delle prime otto posizioni della classifica. Tra i ragazzi di coach Ionni bene Ortenzi, miglior marcatore della serata con 18 punti, e Valentini che si ferma a quota 12. Nella Vis su tutti Monaci e Graciotti che firmano 10 punti a testa.

Pallacanestro Pedaso - Vis Castelfidardo 69-41

Pedaso: D'Amico, Piergentili 1, Santandrea ne, Mosconi 7, Di Angilla 7, Tombolini 5, Ortenzi 18, Traini 6, Valentini 12, Albertazzi 6, Capponi 7. All. Ionni

Castelfidardo: Sampaolesi, Gobbetti 2, Vasiliauskas 4, Brandoni 2, Marini 3, Monaci 10, Soricetti 2, Mazzieri 3, Schiavoni 2, Graciotti 10, Attili 3, Papa. All. Balestrieri

Parziali: 20-3, 16-16, 20-13, 13-9.
Progressivi: 20-3, 36-19, 56-32, 69-41.
Usciti per 5 falli: nessuno
Falli: Pedaso 11, Castelfidardo 21.
Tiri da 3 punti: Pedaso 9, Castelfidardo 2.

Arbitri: Sperandini e Virgili

La Redazione di BasketMarche

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: