Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Olimpia Milano - Orlandina Basket: 91 - 54

Un inizio di 2018 decisamente a tinte scure per la Betaland Capo d’Orlando, che incassa la settima sconfitta consecutiva in campionato al Mediolanum Forum di Assago al cospetto dell’EA7 Emporio Armani, fresca reduce dal successo di Barcellona in Eurolega e capace di controllare la partita con grande scioltezza praticamente dall’inizio.

Le prime triple, di Nick Faust e Arnoldas Kulboka, hanno illuso i paladini (2-6 dopo 1’20 di partita), ma niente che potesse realmente impensierire i padroni di casa. L’8/29 dal campo dei primi 20’ racconta dell’inefficacia dell’Orlandina, che vede sfilare via la partita con il passare dei minuti senza riuscire a ritrovare la via del canestro e – di conseguenza – la fiducia.

Cattive notizie anche dall’infermeria: fermo Voja Stojanovic, in recupero dopo la botta subita contro Bologna, al 17’ si è fermato anche Eric Maynor per un problema alla caviglia destra. Discreto esordio per Faust (14 punti e 3 rimbalzi in 26 minuti). Domani la squadra partirà per la Germania per la gara conclusiva della stagione europea in Basketball Champions League (martedì sera contro l’MHP Riesen Ludwigsburg), ma la gara più importante sarà quella di domenica al PalaSikeliArchivi contro Reggio Emilia. Due punti di grande importanza in palio subito prima della pausa, e bisognerà affrontare quella sfida con ben altro piglio e determinazione.

EA7 Emporio Armani Milano – Betaland Capo d’Orlando 91-54 (22-8, 46-21, 72-33)

EA7 Emporio Armani Milano
: Goudelock 2 (1/2, 0/4), Bortolani 3 (1/1 da 3), Pascolo 2 (1/3, 0/1), Tarczewski 13 (4/5, 5/6 tl), Kuzminskas 13 (4/10, 1/2, 2/2 tl), Cinciarini 13 (1/1, 3/3, 2/2 tl), Cusin, Abass 3 (1/2, 1/2 tl), M’Baye 13 (4/5, 1/4, 2/2 tl), Bertans 14 (1/2, 4/7), Jerrells 2 (1/2, 0/3), Gudaitis 13 (6/8, 0/1, 1/3 tl). Coach: Pianigiani

Betaland Capo d’Orlando
: Alibegovic 1 (0/1, 0/1, 1/2 tl), Faust 14 (5/9, 1/6, 1/1), Maynor 2 (1/2, 0/1), Ihring 4 (1/4, 0/1, 2/2 tl), Atsur 11 (1/2, 2/4, 3/5 tl), Kulboka 11 (1/5, 2/3, 3/3 tl), Laganà, Delas 2 (1/5, 0/1), Wojciechowski, Campani 5 (2/3, 1/4 tl) Ikovlev 4 (0/3, 1/3, 1/2 tl), Donda ne. Coach: Di Carlo

Ufficio Stampa Orlandina Basket

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: