Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

New Basket Brindisi - Dinamo Sassari: 105 - 98

Una partita da ricordare e da registrare come una delle più emozionanti e vibranti dell’intera stagione sportiva! La Happy Casa Brindisi batte il Banco di Sardegna Sassari al termine di un supplementare con il punteggio di 105-98 e allunga a +6 sul duetto formato da Pesaro e Capo d’Orlando inchiodate sul fondo della classifica.

Match dai mille volti! Condotto per 34 minuti dai biancoazzurri che realizzano 48 punti nei primi 20 minuti sfoderando una prestazione offensiva ai limiti della perfezione, deliziati dal miglior Tepic (24 punti e 23 valutazione), e preso poi in mano da Sassari nell’ultimo quarto di gioco con un perentorio break di 16-3. Andamento ribaltato sulla spinta di un letale Bostic da 26 punti e un gigantesco Planinic top scorer con ben 28 punti a referto e 29 di valutazione globale. Brindisi vacilla e sembra sul punto di crollare a un minuto dalla fine sotto di 7 lunghezze (80-87), ma sull’orlo del baratro reagisce da grande squadra. Tepic, Giuri e Smith ricuciono il divario ed è il play brindisino a subire il fallo antisportivo timbrando il pareggio dalla lunetta ma sbagliando il secondo libero. Nell’ultima azione dei tempi regolamentari a Lydeka viene scippato il pallone e il tiro di Bostic in contropiede finisce sul ferro: 87-87.

Altri 5 minuti di vera lotta e battaglia in campo, con Moore costretto a rimanere in panchina per via dei 5 falli commessi dal minuto 36’, a cui si aggiunge Giuri al 44’. La Dinamo piazza il break e va sul +6 ma ancora una volta l’Happy Casa non muore mai. 8 punti consecutivi di Smith e la siderale tripla di Mesicek mandano in visibilio il PalaPentassuglia! La schiacciata finale di Suggs è la ciliegina sulla torta… anzi sull’uovo di Pasqua! Fondamentale vittoria per Brindisi che sale a quota 16 punti, mette 6 lunghezze di vantaggio sulle inseguitrici e può guardare con grande ottimismo al finale di stagione. Buona Pasqua a tutti e #ForzaBrindisi

Happy Casa Brindisi-Banco di Sardegna Sassari 105-98 d.t.s.

Parziali
: (23-21; 48-38; 66-60; 87-87; 105-98)

HAPPY CASA
: Mesicek 7, Suggs 23, Tepic 24, Lydeka 10, Cardillo 1, Smith 18, Moore 7, Giuri 7, Iannuzzi 8, Donzelli ne, Sirakov ne, Di Maggio ne. All.: Vitucci.

BANCO DI SARDEGNA
: Spissu 7, Bostic 26, Bamforth, Planinic 28, Pierre 2, Jones 6, Stipcevic 19, Hatcher 4, Polonara, Tavernari 6, Devecchi ne. All: Pasquini.

TIRI DA 2 PUNTI – HAPPY CASA: 30/50; BANCO DI SARDEGNA: 17/34.
TIRI DA 3 PUNTI – HAPPY CASA: 9/25; BANCO DI SARDEGNA: 12/25.
TIRI LIBERI – HAPPY CASA: 18/22; BANCO DI SARDEGNA: 28/32.
RIMBALZI – HAPPY CASA: 39 (12 off); BANCO DI SARDEGNA: 31 (8 off).
ASSIST – HAPPY CASA: 18; BANCO DI SARDEGNA: 14.
PALLE PERSE – HAPPY CASA: 9; BANCO DI SARDEGNA: 13.

Arbitri: Tolga Sahin – Gianluca Sardella – Evangelista Caiazza

Ufficio Stampa New Basket Brindisi

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: