Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Poderosa Montegranaro - Pallacanestro Biella: 81 - 77

Uno pari, palla al centro. Al Palasavelli va in scena la storica gara playoff che la Poderosa, da neopromossa, ad agosto non si sarebbe nemmeno lontanamente sognata di giocare. Rivali più in forma che mai, poi Corbett, showtime Powell, Amoroso da sotto ed è subito 8/4. Rincara la dose il pistolero numero 21 (12/6), ma risponde Lorenzo Uglietti (primo giocatore ad essere andato in doppia cifra, per lui 12 punti a referto). A un minuto dalla fine del primo quarto il tabellone dice 20/14. Con Campogrande prima ai liberi e poi da tre i primi dieci minuti si chiudono sul 25/16. Secondo quarto più farraginoso, meno sciolto, ma che regala pur sempre grandi emozioni da ambo le parti. 

Incredibili lotte sotto canestro difensivo accendono gli animi, fino a quando i fischi ricadono sulla casacca 24, Wheatle Carl, che viene momentaneamente mandato in panca. La situazione è sul 37/29 quando Campogrande, punitivo da sinistra, mette un’altra tripla e la Poderosa vola a +11. Chiarastella sembra prendere il volo con un terzo tempo di sinistra, ma gli risponde Corbett prima del timeout al 17’ minuto di gioco (42/31). È di Treier l’ultima realizzazione, da sotto canestro, nonostante il raddoppio: è 46/37.

Canestri invertiti, quasi dieci punti di vantaggio e un coast to coast di Campogrande che vale il biglietto di ingresso: la Poderosa è avanti, e continua a dire la sua con la tripla del piccolo grande Maspero. Dopo l’ennesima realizzazione di Amoroso, coach Carrea chiama timeout, ma la musica non cambia: a tredici minuti dalla fine della terza partita di post season Biella è ancora sotto di dieci. Sembrano crederci un po’ di più Bowers e Ferguson, che chiudono a -6 il terzo quarto (66/60), firmando il primo parziale positivo della serata (20/23).

Treier dice la sua con una tripla, e gli va dietro Campogrande: la XL Extralight recupera così terreno, e in men che non si dica torna a quota +10 (72/62). Mancano appena sei giri di lancette, e il Palasavelli si alza per rendere omaggio ai cinque giocatori che a tutti gli effetti stanno assumendo le vesti dei vincitori di gara3. Complice qualche ferro degli ospiti, la Poderosa può permettersi il lusso di commettere qualche sbavatura in difesa, come con Ferguson, che mette dentro due pericolosissime triple valevoli il -4 biellese (76/72) ad appena un minuto alla fine. Altra mortifera tripla di Ferguson e come per magia è 76/75. Mezzo minuto, Powell e Rivali ai liberi: tutti e due fanno 2/2 (80/75). 

Infine è festa con Amoroso ai liberi (1/2). Nonostante lo spauracchio, la serata è della XL Extralight. Gara 3 termina sul 81/77, con una Biella che ha solo commesso l’errore di svegliarsi troppo tardi.  Aspettando di vedere come si comporti la conterranea Aurora (domani, a Jesi, ore 20:45), l’appuntamento con i veregrensi è per domenica 6 maggio, sempre in casa, alle 18 per gara 4. Che la beffa della mancata qualificazione in Coppa Italia, col senno di poi, abbia portato bene alle due marchigiane?

XL Extralight Montegranaro - Eurotrend Biella 81-77 (25-16, 21-21, 20-23, 15-17)

XL Extralight Montegranaro
: Luca Campogrande 19 (1/4, 5/5), Marshawn Powell 18 (8/12, 0/1), Lamarshall Corbett 17 (8/11, 0/2), Valerio Amoroso 11 (5/9, 0/3), Lorenzo Maspero 5 (1/2, 1/1), Kaspar Treier 5 (1/2, 1/1), Eugenio Rivali 4 (1/2, 0/0), Stefan Nikolic 2 (0/0, 0/0), Ousmane Gueye 0 (0/0, 0/3), Dario Zucca 0 (0/0, 0/0), Simone Cimini 0 (0/0, 0/0), Giuseppe Altavilla 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 10 / 16 - Rimbalzi: 29 6 + 23 (Valerio Amoroso 7) - Assist: 15 (Eugenio Rivali 6)

Eurotrend Biella: Timothy jermaine Bowers 19 (4/4, 3/8), Jazzmarr Ferguson 18 (3/4, 4/17), Lorenzo Uglietti 12 (3/9, 2/6), Carl Wheatle 10 (2/4, 1/5), Albano Chiarastella 8 (4/7, 0/1), Amedeo Tessitori 8 (4/8, 0/2), Giorgio Sgobba 2 (1/1, 0/1), Luca Pollone 0 (0/0, 0/2), Matteo Pollone 0 (0/0, 0/0), Luca Rattalino 0 (0/0, 0/0), Andrea Ambrosetti 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 5 / 7 - Rimbalzi: 29 13 + 16 (Albano Chiarastella 10) - Assist: 11 (Jazzmarr Ferguson, Albano Chiarastella 3)

Nicoletta Canapa

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: