Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Teramo Basket - Giulianova Basket: 59 - 51 , Serie B Nazionale > Girone C

Derby amaro per l'Etomilu Giulianova che è uscita sconfitta con il punteggio finale di 59-51 dal PalaScapriano di Teramo. Per i giallorossi di coach Ciocca la cattiva serata al tiro, solo 18 su 58, ed il ridotto utilizzo di Ferraro, in campo per soli 8' a causa di un infortunio, sono stati determinanti in una serata dove le difese l'hanno fatta da padrone. In casa Teramo ottima prestazione di squadra con Aromando e Lagioia sugli schudi. Nelle fila giallorosse da rimarcare la serata di Cardellini, il migliore in casacca Etomilu.

Il Teramo Basket 1960 sceglieva di iniziare la gara con Marchetti, Fabi, Lagioia, Aromando e Pavicevic a cui coach Ciocca rispondeva con un quintetto formato da Cardellini, Ricci, Gobbato, Ferraro ed Azzaro. Pronti-via e Teramo scappava subito sul 7-0 con i giallorossi costretti dopo solo 2' a tornare in panchina per un time-out chiarificatore. I primi punti dell'Etomilu arrivavano al 4'30 (7-2) ma dall'altra parte Marchetti e soci colpivano dalla lunga distanza con buona precisione (10-2 al 5'). Al 8', sul punteggio di 12-6, coach Ciocca abbassava il quintetto inserendo De Ros al posto di Gobbato ma pochi istanti dopo Ferraro era costretto ad abbandonare il campo per un risentimento muscolare.

Cardellini con due tiri liberi avvicinava i giallorossi a due possessi di distanza dai biancorossi (12-8) ma Aromando prima e Costa dopo firmavano il 3-0 che chiudeva il primo periodo di gioco (15-8 al 10'). Una tripla di Cardellini ed 3 su 4 ai liberi di Azzaro riportavano l'Etomilu sul -3 (17-14 al 13') ma i padroni di casa erano sempre sul pezzo, trovando buon gioco dall'arco dei 6.75 con un Lagioia in buona serata. Il vantaggio dei biancorossi si attestava sempre sui 5-6 punti (22-17) sfruttando anche il brutto 1/9 dalla lunga distanza di un'Etomilu molto imprecisa al tiro. Marchetti ed Aromando spingevano il Teramo Basket 1960 sul +8 (27-19) costringendo coach Ciocca ad interrompere il gioco chiamando un obbligato time-out ed inserendo Zollo al posto del capitano Ricci.

Il cambio si rivelava proficuo, Zollo infatti ne metteva 4 in fila riportando i suoi sul -4 (29-25 al 19'), Gobbato si accodava segnando dalla lunga distanza e Giulianova poteva andare così al riposo su un insperato, fino a qualche minuto prima, -1 (29-28 al 20'). In apertura di terzo parziale Giulianova sorpassava (29-30) ma il vantaggio durava il tempo di tornare in difesa che Lagioia piazzava la tripla del +2 (32-30). Le difese si facevano preferire agli attacchi che producevano relativamente poco. Con Ferraro in panchina e Ricci non nella sua migliore serata, Giulianova si aggrappava a Cardellini ma dall'altra parte Aromando e Fabi trovavano canestri importanti (38-33 al 26'30). Due buone iniziative di Signorini consentivano al Teramo Basket 1960 di andare all'ultimo mini riposo sul +9 (44-35).

Un fallo antisportivo sanzionato a Gobbato consentiva ai padroni di casa di portarsi per la prima volta nella gara sul +10 (45-35 al 31'). Coach Ciocca provava quindi a cambiare qualcosa nel quintetto inserendo De Ros al posto di Ricci. Si entrava negli ultimi 5' con i padroni di casa in vantaggio di 7 lunghezze sul punteggio di 49-42. Gobbato con una tripla riaccendeva le speranze giallorosse (49-45). Cardellini segnava la tripla del -3 (51-48) ma Lagioia rispondeva da par suo (54-48 al 26'30) ricacciando indietro l'Etomilu. Ci pensava poi il tecnico sanzionato a Ricci a far scorrere i titoli di coda ad un derby intenso dal punto di vista emotivo. I giallorossi negli ultimi 3' non riuscivano infatti a riaprire la partita chiudendo al 40' sotto di 8 punti sul punteggio finale di 59-51.

TERAMO BASKET 1960 - ETOMILU GIULIANOVA 59-51 (15-8, 14-20, 15-7, 15-16)

Teramo Basket 1960
: Aromando 15, Rossi, Costa 4, Kekovic, Fabi 6, Massotti, Lagioia 11, Pavicevic 8, Signorini 4, Marsili 2, Marchetti 9. All. Domizioli

Giulianova
: Zollo 4, Azzaro 6, Angelucci ne, Ricci 4, De Ros 2, Ferraro, Gobbato 15, Cardellini 18, Malatesta 2, Carrara, Cantarini ne, Sofia ne. All. Ciocca

Ufficio Stampa Giulianova Basket
 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: