Treviso Basket - Dinamo Sassari: 64 - 71 , Serie A > Girone Unico

Nel pregara applauditissime le doverose premiazioni dei grandi ex David Logan, il professore, e Christian Mekowulu, poi si comincia il match di mezzogiorno con TVB che si schiera con Russell, Bortolani, Dimsa, Akele, Sims. Risponde coach Cavina con Gentile, Clemmons, Benzius, Burnell, Mekowulu.

Dopo la prima bomba di Russell con le iniziative di Clemmons e Mekowulu i sardi allungano decisi facendo valere la stazza a protezione del canestro e con un parziale di 7-0 vanno in testa (3-7 al 4′). C’è battaglia fisica sotto canestro, ne fa le spese presto Dimsa fuori con due falli, entra Sokolowski. Weezy Russell stamattina si è svegliato con il piede giusto ed è lui a ricucire in prima persona o servendo Sims per il -1 (8-9 al 5′). Sale lo spirito difensivo della squadra di casa e Sassari fatica in attacco, così la coppia Russell-Sims può scatenarsin in attacco per la schiacciata del sorpasso 10-9 al 6′. Il Banco di Sardegna fatica a far circolare la palla perchè le mani di TVB sono dappertutto a sporcare i passaggi degli ospiti, in attacco ci pensa ancora un Russell “elettrico” (7 punti nel primo quarto), suo il guizzo del 12-11. Le due squadre faticano a segnare contro difese arcigne, Battle segna il canestro che manda Sassari avanti 12-13 dopo i primi 10′.

Si riprende con Sokolowski e Gentile che si scambiano triple, sembra che le squadre abbiano trovato un po’ di vena offensiva e suona il primo campanello d’allarme per la Nutribullet quando il grande ex David Logan trova la tripla del +5 (15-20), poi Chillo commette fallo in attacco e coach Menetti chiede il time out al 13′. Ma il “professore” ha preso ritmo e firma anche il +7. Provvidenziale 2/2 dalla lunetta per Davide Casarin che rompe il reak avversario, ma Treiner allunga ancora da tre punti (17-25). Nel momento del bisogno TVB si affida ai suoi leader, Sokolowski spara la tripla (20-25), poi Akele ruba palla e Jones raccatta due tiri liberi per il -3 (22-25) al 15′.

Da lì una pioggia di triple per chiudere il quarto, mentre Henry Sims fa la voce grossa sotto canestro a suon di stoppate e recuperi che infiammano il pubblico. David Logan (10 punti nel secondo quarto) continua a ricordare al Palaverde perchè era soprannominano il “professore”, ma Nicola Akele dall’altra parte è una furia in difesa e in attacco. Suoi i 5 punti in fila che danno la parità a quota 27 al 16′. I sardi allungano ancora con Battle che si incunea in area per il 30-35, ma gli ultimi due minuti sono tutti di TVB che con Bortolani e un ottimo Russell (10 punti all’intervallo) riesce a chiudere avanti con grinta, 38-35 all’intervallo.

Mekowulu e Burnell (da tre) inaugurano il terzo quarto con i canestri dell’ennesimo ribaltamento di fronte e la Dinamo passa in testa (38-40). Il parzlale all’uscita dagli spogliatoi degli ospiti si allunga fino al 9-0 (38-46) e coach Menetti dopo 3′ deve chiedere time out, ma la Nutribullet resta “fredda” in attacco e deve pensarci Giordano Bortolani dopo quasi 4 minuti per infilare il primo cesto trevigiano (da tre) per il 41-46 al 24′. Tocca a Sims riportare l’entusiasmo dei 2.171 del Palaverde con una stoppata su Mekowulu. La partita è fisicamente intensissima, Burnell si fa valere con due percussioni vincenti per il +9 Sassari, massimo vantaggio ospite (41-50), ma TVB trova sempre una risorsa dal suo arsenale, Sokolowski piazza la bomba del -6 (44-50) al 26′ e i tifosi si scatenano. La gara diventa una corrida con contatti a raffica, difficile da gestire per gli arbitri, ne fa le spese Dimsa con un tecnico, ma la squadra di casa non demorde e risale ancora con “Soko” (46-51). Battle però è scatenato e tiene i suoi a +7, il quarto si chiude con due punti di Akele per il 48-53.

La Nutribullet TVB inizia a spron battuto il quarto decisivo, tripla da veterano del baby Casarin (51-53), poi il pareggio arriva con una super schiacciata di Aaron Jones sul 55-55. La gara si innervosisce, tecnico a Logan (4° fallo), e arriva un altro sorpasso di TVB (56-55 al 32′). Casarin e Akele lottano come leoni in difesa in una domenica per loro di grande sostanza, Jones stoppa e Sassari deve sudarsi ogni possesso in una partita sempre più intensa e “sporca”. Jason Burnell segna nella tonnara (56-57), ogni canestro è salutato come un gol ed esplode il Palaverde sul “jumper” di Weezy Russell del 58-57 con 5′ da giocare. La partita si infiamma, Jones sbaglia la schiacciata e viene punito dalla tripla di Logan che rimette i sardi avanti (58-60). Clemmons ammutolisce il Palaverde con un bel canestro da sotto e coach Menetti ferma il gioco sul +4 ospite (58-62) al 36′. La Nutribullet si rivitalizza e Aaron Jones confeziona il 2+1, poi Sokolowski in versione Arsenio Lupin ruba palla e trasforma per un altro sorpasso, 63-62 a 1’56” dalla fine.

Tensione alle stelle. Sassari sorpassa, Bortolani fa 0/2 dalla lunetta, poi Benzius commette fallo tecnico e Sokolowski pareggia 64-64 a -58″. E’ una guerra di nervi ai tiri liberi, Burnell fa 1/2 (64-65), poi TVB sbaglia e l’ex Logan (top scorer con 22 punti) a 6″ dalla fine segna da 7 metri la tripla che giustizia Treviso, poi replica allo scadere. 64-71 il finale del “matinée” amaro per la Nutribullet che perde la sua prima gara casalinga della stagione.
Domani si parte per Atene, martedì alle 18.30 (diretta Rai Sport HD) in casa dell’AEK è in programma infatti il secondo turno del girone di Champions League.

NUTRIBULLET TREVISO - BANCO DI SARDEGNA SASSARI 64-71

NUTRIBULLET
: Russell 13 (3/8, 2/4), Bortolani 8 (0/4, 2/5), Dimsa 3 (0/3, 1/4), Akele 10 (3/3, 1/1), Sims 4 (2/4, 0/2); Casarin 5 (1/3 da 3), Chillo 3 (0/2, 1/1), Sokolowski 11 (1/2, 2/7), Jones 7 (2/5, 0/1). Ne: Vettori, Faggian. All.: Menetti

BANCO DI SARDEGNA
: Clemmons 10 (2/6, 2/4), Gentile 4 (2/4, 0/2), Burnell 14 (5/7, 1/4), Bendzius 2 (0/1 da 3), Mekowulu 8 (3/8); Logan 22 (3/6, 5/7), Treier 3 (1/1 da 3), Battle 8 (4/7, 0/1). Ne: Sanna, Gandini, Devecchi, Borra. All.: Cavina

ARBITRI
: Baldini, Giovannetti, Boninsegna
NOTE: pq 12-13, sq 38-33, tq 48-53. T.l.: TV 12/16, SS 6/7. Da 2: TV 11/31, SS 19/38. Da 3: TV 10/28, SS 9/20. Rimbalzi: TV 11+21 (Akele 2+7), SS 8+28 (Mekowulu 2+9). Assist: TV 16 (Russell 6), SS 11 (Clemmons 4). Perse: TV 16 (Sims 5), SS 17 (Clemmons 5). Recuperi: TV 9, SS 8. Fallo tecnico a Dimsa al 27'24" (44-50), Logan al 32'01" (55-55) e Bendzius al 39'01" (63-64).
Spettatori 2147.

Fonte: ufficio stampa Treviso Basket

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche: