Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Treviso Basket - Pistoia Basket: 71 - 58 , Serie A > Girone Unico

L’OriOra Pistoia cade sotto i colpi della De’Longhi Treviso e rimanda l’appuntamento con la prima vittoria stagionale: al PalaVerde finisce 87-72 per i padroni di casa, trascinati da un super Logan, mentre i biancorossi (che salutano l’esordio stagionale di Brandt ma restano orfani di Salumu, fermato in avvio da un guaio fisico) non sono riusciti a mettere sul parquet l’intensità e la continuità necessaria per giocarsela fino in fondo.

LA CRONACA.

Partenza bruciante di Treviso, che piazza tre bombe consecutive con Nikolic (2) e Cooke costringendo subito coach Carrea al time out. Pistoia trova il primi punti con Petteway e il primo canestro in Lega Basket Serie A di Brandt, ma continua a sbagliare troppo sia in attacco che in difesa. La tripla estemporanea di TP5 vale il -6, mentre gli uomini di Menetti non segnano più: 15-9.

L’OriOra continua a far fatica a sintonizzarsi sul match e la De’Longhi scappa via con un altro parziale di 9-0 firmato da Tessitori, Parks e soprattutto dall’ex Severini. I biancorossi tornano a segnare dalla lunetta e iniziano a farsi valere nel pitturato con Johnson e Brandt, i biancoblù rispondono con i canestri di Foto e mantengono le distanze. Nel finale arrivano le bombe di Landi e JJ23, con quest’ultimo primo a toccare la doppia cifra, mentre sulla sirena capitan Della Rosa da distanza siderale annulla la tripla di Logan: 41-33.

Al rientro dall’intervallo è un’altra Pistoia: schiacciata di Johnson, decimo punto di Brandt e tripla di Petteway e in due minuti è -4. Treviso si aggrappa a Foto per respingere l’assalto, ma TP5 sgancia un altro missile e i padroni di casa devono chiamare il minuto. Logan e Nikolic prende per mano la De’Longhi, la OriOra colpisce ancora da lontano con D’Ercole ma non basta per rimanere a contatto. Nel finale si accende Dowdell: 63-56.

Logan accarezza la retina dall’arco due volte, Parks lo imita e per Pistoia si fa buio. Petteway prova a mettersi in proprio, ma ancora uno scatenato Logan e Severini cercano di mettere fine anzitempo alla contesa. La OriOra prova a non sciogliersi, l’ennesima bomba della De’Longhi con Fotu fa calare il sipario con 2’30” di anticipo.

DE’LONGHI TREVISO – ORIORA PISTOIA 87-72
(15-9, 41-33, 63-56)

TREVISO: Tessitori 4, Logan 17, Nikolic 15, Parks 9, Chillo 4, Uglietti, Severini 11, Piccin, Bartoli, Fotu 17, Cooke 10. All. Menetti.

PISTOIA: Della Rosa 3, Petteway 17, D’Ercole 5, Quarisa ne, Brandt 14, Salumu, Landi 5, Dowdell 9, Johnson 17, Wheatle 2. All. Carrea.

ARBITRI: Gabriele Bettini, Mark Bartoli, Matteo Boninsegna.
Fuori per cinque falli: Parks e Landi.
Parziali: 15-9, 26-24, 22-23, 24-16.

Fonte: ufficio stampa Pistoia Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: