Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Vigor Matelica - Falconara Basket: 74 - 81 , Serie C Gold > Girone Unico

Il Falconara Basket firma il colpaccio e va ad espugnare il campo della Vigor Matelica, portando a casa la terza vittoria consecutiva ed allontanandosi dalle ultime posizioni della classifica. Vittoria meritata per i ragazzi di coach Reggiani, che fatta eccezione per il primo quarto chiuso sotto di 12 punti sul 23-11 per i locali, hanno sempre tenuto in pugno il ritmo della partita, comandando poi nel punteggio per tutto il secondo tempo.

La Vigor, arrivata alla quinta sconfitta nelle ultime sei partite giocate, aveva iniziato molto bene, ma dopo i primi dieci minuti giocati molto bene, ha praticamente smesso di giocare, permettendo ai falconaresi prima di recuperare lo svantaggio, e poi di piazzare l'allungo decisivo nei minuti finali. Protagonista della serata nel Falconara Dania, top scorer dell'incontro con 24 punti, ma buone anche le prove di Gurini, Centanni e Curzi, tutti in doppia cifra. Nel Matelica bene Boffini, 23 punti per lui, e Mbaye, che ha chiuso a quota 15.

Vigor Matelica - Falconara Basket 74-81

Matelica: Mbaye 15, Rossi 2, Trastulli 11, Boffini 23, Tarolis 8, Vissani 7, Vidakovic 8, Pelliccioni, Selami ne, Sorci. All. Sonaglia

Falconara: Giorgini 2, Gurini 14, Centanni 13, Curzi 12, Oprandi 8, Grilli, Carloni ne, Nardini 3, Dania 24, Quondamatteo 5, Burdo ne, Pesce. All. Reggiani

Parziali: 23-11, 20-29, 13-17, 18-24.
Progressivi: 23-11, 43-40, 56-57, 74-81.
Usciti per 5 falli: nessuno

Arbitri: Pisetta ed Antimiani

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: