Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Virtus Cagliari - FeBa Civitanova: 45 - 49 , Serie A2 Femminile > Girone B

La Feba Civitanova Marche coglie un'importante successo in ottica salvezza. Le momò espugnano il campo della Virtus Cagliari per 45-49 dopo un match combattuto. Una prestazione di carattere per le biancoblu che, in un campo difficile, conquistano due punti pesanti per la salvezza contro una diretta concorrente. Pronti via e le momò si portano subito avanti, 1-6, ma le sarde rientrano in partita e Zolfanelli trova il canestro del 9-10 a 3'35'' dal termine. I liberi di Paoletti allo scadere valgono l'11-14 con cui si chiude la frazione. Nel secondo quarto dopo un iniziale botta e risposta, le biancoblu piazzano un break di 0-13 che indirizza il match a loro favore, 15-28 a 1'48'' dal termine. Zolfanelli che mette il canestro del 17-28 con cui si va al riposo lungo. Alla ripresa delle ostilità le padrone di casa cercano di ricucire lo strappo e, dopo aver inseguito, tornano in partita negli ultimi tre minuti sul 35-36.

Ultima frazione palpitante: botta e risposta tra le due compagini che si mantiene per 6 minuti di gioco poi le momò trovano l'allungo. Paoletti piazza la tripla del 40-46 a 2'33 dal termine, Cagliari prova a rientrare ma senza successo e finisce 45-49 per la Feba. "Un match in cui abbiamo confermato di avere carattere - commenta coach Nicola Scalabroni - In un campo molto difficile siamo andate bene nei primi due quarti, poi come siamo rientrate dall'intervallo lungo non siamo andate bene ed abbiamo permesso il rientro di Cagliari. Nel finale, in una sfida punto a punto, siamo rimaste fredde e concentrate, scegliendo le giuste soluzioni offensive nei momenti topici, e conquistando due punti pesanti per la classifica che valgono doppio".

SURGICAL CAGLIARI - FEBA CIVITANOVA MARCHE 45-49

CAGLIARI: Georgieva 9, Zolfanelli 15, Guilavogui 3, Brunetti 2, Lussu 7, Sanna ne, Giuseppone 9, Pala ne, Podda, Pilleri ne, Pellegrini Bettoli All. Ferazzoli

CIVITANOVA: Ortolani 5, Sorrentino 10, Bocola 9, Trobbiani 2, Perez 13, Nociaro ne, Paoletti 10, Binci, Pelliccetti ne, Gombac ne All. Scalabroni

Parziali: 11-14; 6-14; 18-8; 10-13
Arbitri: Berger - Di Gennaro

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: