Virtus Civitanova - Teramo a Spicchi: 69 - 61 , Serie B > Playout Girone C

Il primo punto nella corsa verso la salvezza è della Rossella Civitanova. I biancoblu dominano nel primo tempo, subiscono la rimonta nel terzo quarto e poi regolano la Rennova Teramo nel rush finale di gara 1 di semifinale playout. I ragazzi di coach Foglietti, alla quarta vittoria consecutiva, sono bravi a portare la partita dove vogliono loro, tenendo a bada Rossi (15 punti ma 6/18 dal campo) e costringendo a molti tiri da fuori i vari Faragalli e Di Bonaventura, trovando invece nella metà campo offensiva una grande serata da capitan Amoroso (18 punti con 7/11 dal campo) e dal rientrante Felicioni, schierato al posto dell’infortunato Vallasciani.

Dopo qualche minuto di studio, è la Rossella a dare il primo strappo in avvio di gara. Rocchi mette il freno a Rossi e con Teramo che segna il suo primo canestro dopo 5’ di gioco Civitanova scappa via oltre la doppia cifra di vantaggio. I biancoblu salgono a ripetizione fino al +13, coach Salvemini mischia difesa a uomo e a zona ma i problemi sono principalmente offensivi. E così quando nella seconda metà del secondo periodo la Virtus scende di intensità ecco che gli abruzzesi si rifanno sotto minaccioso (36-30 all’intervallo lungo). La musica cambia nel terzo periodo. L’intensità difensiva teramano stoppa i biancoblu, che segnano appena 4 punti nei primi 7’ del quarto, e così i biancorossi completano la rimonta.

Poco prima della sirena di fine periodo Teramo mette anche il naso avanti e per la Rossella allora è tutto da rifare. La gara diventa nervosa, nessuna squadra sembra riuscire a prendere il sopravvento sull’altra, ma nel finale è la Virtus a dare la zampata giusta: sul 61-58 con un paio di minuti da giocare, Di Bonaventura fa 0/3 in lunetta dopo l’ingenuo fallo di Casagrande sul tentativo di tripla dell’ala teramana, Felicioni sul ribaltamento di fronte fa 2/2 in lunetta dopo aver lucrato un fallo, poi Amoroso manda i titoli di coda con la tripla del +7 (65-58) con poco più di 1’ da giocare. La Rennova avrebbe ancora tempo per rientrare, ma la Rossella non sbaglia più nulla e si porta sull’1-0 nella serie. Ma non c’è tempo per festeggiare: martedì sera alle 20.30 si replica con gara 2, sempre al PalaRisorgimento.

ROSSELLA CIVITANOVA - RENNOVA TERAMO 69-61

CIVITANOVA
: Primitivo ne, Ciarapica ne, Fabi 2, Cognigni ne, Andreani 11, Felicioni 11, Amoroso 18, Lusvarghi 3, Casagrande 14, Rocchi, Milani 10. All.: Foglietti

TERAMO
: Serroni 6, Wiltshire ne, Faragalli F. 3, Guilavogui 2, Faragalli C., Rossi 15, D’Andrea 4, Tiberti 15, Cucco 5, Molteni ne, Di Bonaventura 11. All.: Salvemini

ARBITRI
: Lillo, Lenoci.
PARZIALI: 18-9, 18-21, 9-15, 24-16.

Fonte: ufficio stampa Virtus Basket Civitanova Marche

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: