Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Promozione: rigettato il ricorso della Pro Basketball Osimo, la nota della società osimana

Col rigetto del ricorso da noi presentato a seguito dell'omologazione col risultato di 20-0 della gara di spareggio dei quarti di finale playoff, fissata d'ufficio in quel di Amandola nella giornata di lunedì 30 aprile scorso, s'è chiusa in maniera sconcertante e demoralizzante in sede di giustizia sportiva la nostra stagione agonistica. E' stato, senza dubbio alcuno, irritante prendere atto di essere stati estromessi dai quarti di finale dei playoff senza avere avuto la possibilità di giocarli per un problema di altri.

Complimenti al Comitato regionale della Fip e, in particolare, all’Ufficio Gara per l’atteggiamento di ostruzionismo tenuto in tutta la vicenda considerando che le società avevano trovato un accordo per giocare la "bella" il 2 maggio scorso. Ci si chiede a questo punto se il ruolo di una Federazione sia quello di favorire lo sport o di favorire i regolamenti, tra l’altro, dagli stessi redatti.

Complimenti al Circolo Parrocchiale Amandola che, avendone avuta notifica dal Comune il 21 aprile ossia ben una settimana prima dello svolgimento dell'eventuale gara di spareggio, avrebbe dovuto avere la serietà di trovare un altro impianto di gioco nel giorno di gara inizialmente fissato senza mettere in difficoltà la Federazione stessa e la nostra società tutta.

Ad ogni modo, questo episodio potrà servire ad altri per comprendere come poter passare agevolmente una serie playoff senza giocarsela sul campo o giocandola contro una squadra ridotta all'osso; basterà rileggere i vari comunicati emessi in queste due attivissime settimane per trarne le debite considerazioni. Si ringraziano sentitamente tutte le società che hanno espresso la loro solidarietà tramite social e contatti diretti.

Alla luce dell'evidente danno patito e della delusione accumulata, dopo decenni di militanza nei campionati regionali della Fip Marche nei quali ci siamo dimostrati società seria ed affidabile, ci riserviamo di decidere nei prossimi mesi se proseguire l'attività agonistica e se iscriverci alla stagione sportiva 2018/19.

Ufficio stampa Pro Basket Ball Osimo 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: