Ufficiale, la Vigor Matelica annuncia la conferma di Matteo Caroli

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/24-07-2021/ufficiale-vigor-matelica-annuncia-conferma-matteo-caroli-600.jpg

Social

La Vigor Basket Matelica è lieta di annunciare la conferma per la prossima stagione di Matteo Caroli. Il capitano biancorosso, guardia di 192 centimetri classe 1995, si appresta così ad iniziare il suo secondo anno in canotta Halley.
Originario di Rovereto, Caroli esordisce a livello senior nella stagione 2012/2013, quando fa parte del roster della Pistoia che vince la Legadue e sale in Serie A. Nell’estate 2013 inizia il suo girovagare in Serie B partendo da Montecatini (3,9 punti e 2,8 rimbalzi) per poi passare a Montichiari, dove vince la Coppa Italia di categoria contribuendo con 2,7 punti e 2,3 rimbalzi. Torna in Toscana nelle successive due annate, prima a Scandicci (9,9 punti e 5,3 rimbalzi di media che lievitano a 18,7 punti e 6,0 rimbalzi nei playout), poi di nuovo a Montecatini (4,0 punti e 2,7 rimbalzi a gara), mentre nel 2017 sbarca a Rimini, dove un campionato da 10,1 punti e 4,4 rimbalzi gli vale la successiva chiamata dalla Serie A di Brescia, togliendosi la soddisfazione anche di esordire in Eurocup.

Nel 2018/2019 torna in B per vestire la canotta di Senigallia, dove confeziona una solida stagione da 9,2 punti e 3,6 rimbalzi prima di accettare la chiamata della Vigor, dove nella scorsa mini-stagione ha contribuito con 8,2 punti a partita e un high di 26 timbrati sul campo di quella Pescara poi vincitrice del torneo.
Queste le sue parole: «Sono molto contento di rimanere a Matelica, oltre ad essere una società seria e con ambizioni ti fa sentire come in una famiglia. La stagione passata, se si può chiamare così, ci ha penalizzato tantissimo e non ha rispecchiato il nostro potenziale ma quest’anno la musica sarà diversa. Un anno fa sono arrivato con un obiettivo ben preciso in testa ed è lo stesso con cui rimango, farò di tutto per trasmetterlo ai miei compagni. Sono pronto a dare il 110%».

Così coach Lorenzo Cecchini: «Quando un giocatore lo prendi e lo fai capitano, come successo l’anno scorso con Matteo, è perché vuoi che non sia di passaggio. Volevamo fortemente ripartire da lui, sono contento di lui sia come uomo che come giocatore. La sua versatilità è un’arma importante nel nostro scacchiere che ci permette di poter utilizzare giocatori diversi al suo fianco. Ha intelligenza, altruismo e visione di gioco per giocare con vari assetti tattici, una conferma fondamentale per noi»
Il commento del presidente Stefano Bruzzechesse: «Siamo contenti di avere Matteo ancora con noi. La sua esperienza, nonostante la giovane età, e le sue qualità tecniche lo rendono un top player per il campionato che andremo ad affrontare, mentre le sue qualità umane ne fanno un capitano esemplare ed un ragazzo ben voluto da staff, società e tifosi».

Fonte: Ufficio stampa Vigor Basket Matelica 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!