Aquila Basket Trento - Olimpia Milano: 69 - 87 , Serie A > Playoff - Quarti di Finale

L’EA7 Emporio Armani Milano conquista anche Gara 4 sul campo della Dolomiti Energia Trentino e accede alla semifinale degli LBA Playoff UnipolSai 2024 in cui affronterà la Germani Brescia. Avvio di partita equilibrato, con Hommes, Baldwin e Biligha a sorprendere la difesa avversaria in taglio mentre le giocate individuali di Tonut, Mirotic e Hall rimettono avanti l’Olimpia (6-7). Dopo un comodo appoggio realizzato da Melli, Alviti e Napier si scambiano delle comode triple e proprio il numero 13 prova a lanciare l’allungo Olimpia in contropiede sul +5.

if(window.location.href.includes("115244")){document.write('
');}else{document.write('
');}

Con i guizzi sulle due metà campo di Alviti ed Ellis, oltre che con uno spettacolare alley-oop tra Hubb e Cooke Jr., la Dolomiti Energia riesce anche a sorpassare gli avversari, prima che una bomba di Napier e un recupero di Flaccadori ristabiliscano il vantaggio Olimpia (15-19). Al termine del quarto, Alviti e soprattutto Hubb sfruttano il loro atletismo sia al ferro che dall’arco, facendo così rimettere la testa avanti alla propria squadra contro Voigtmann e compagni (22-21 dopo 10’).

Grazie ai muscoli di Voigtmann e Ricci e a una bella tripla di Hall, l’EA7 Emporio Armani prova a spingere ancora sul pedale dell’acceleratore ma un ottimo Alviti, sia al ferro che da assistman per il tiratore Baldwin, e un jumper di Mooney permettono l’ennesimo sorpasso nel match (29-28). Sfruttando poi ancora la presenza a rimbalzo in attacco di Melli e Voigtmann e soprattutto le accelerazioni di Napier, Milano piazza poi un break di 0-8 interrotto solo dall’assist di Hommes per la comoda schiacciata di Cooke Jr. (31-36). Al termine del tempo, Hines sigla il gancio del -7 e poi Mooney firma il tiro libero che chiude i 20’ iniziali di partita (32-38).

Una bella tripla di Melli e un gran gioco da tre punti di Hall spingono subito l’EA7 Emporio Armani con un vantaggio in doppia cifra, prima che una tripla di Baldwin e una schiacciata comoda di Biligha cerchino di tenere i padroni di casa in scia a Tonut e compagni (39-47). Con un super canestro dal post-basso di Mirotic e un’incursione di Flaccadori, Milano prende decisamente il largo e poi sia Ricci dall’arco che l’asse Voigtmann – Hines nel pitturato fanno volare l’Olimpia addirittura sul +23.

I liberi segnati da Hommes chiudono il lungo break di 0-15 a favore degli ospiti ma Tonut in penetrazione e Voigtmann al ferro sigillano il super terzo quarto dei biancorossi sul punteggio di 43-66. Nell’ultimo periodo, le incursioni di Ellis e Baldwin cercano ancora di rendere il passivo meno amaro ai bianconeri ma i canestri dei versatili Melli e Voigtmann e i liberi di Napier chiudono con grande anticipo la contesa, portando il vantaggio biancorosso anche sul +23. Grazie agli orgogliosi Alviti e Cooke Jr., infine, la Dolomiti Energia accorcia comunque le distanze e chiude i conti sul 69-87.

Fonte: Lega Basket

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche: