Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Aurora Basket Jesi - Dinamo Academy Cagliari: 111 - 102 , Serie A2 > Girone Est

Appena una partita vinta in più: così si presentava Hertz Cagliari alla ventottesima giornata di campionato, che ha chinato il capo davanti alla più aggressiva Aurora Jesi. Partono bene gli jesini che riescono a mettere il piede avanti sul 15/9.
Ma ecco che si lasciano riavvicinare e in una manciata di secondi, puntando sull’attacco in velocitò e meno sulla rotazione dei palloni, Cagliari trova il pareggio sul 21/21. Jones mette una tripla, ma gli va dietro Allegretti (24/24). Poi Totè regala l’ultima realizzazione del primo quarto.

Lucidità e zero nervi tesi permettono a Jesi di orchestrare un ottimo gioco di squadra, approfittando a dovere di ogni distrazione avversaria. Splendida la giocata fra Mascolo e Totè, culminata con la tripla di Baldasso (33/27). E sempre Mascolo non si vergogna di andare in penetrazione, fino a raggiungere +6 (39/33). Timeout: Coach Iacozza cerca di riprendere le redini della squadra, ma Baldasso e Mascolo continuano a infierire a suon di triple (47/36). Bucarelli segna e subisce, facendo riavvicinare la Dinamo Cagliari fino al -6 (47/41).  Finta di Mascolo, che la passa a Maspero e realizza da tre. Non riesce a segnare da sotto canestro l’Aurora, che preferisce i tiri esterni a entrate. Ma è proprio Rice a penetrare, segnare e subire fallo (53/47). E anche se Miles recupera palla e va a canestro, Rice chiude il primo tempo con una bomba e manda tutti negli spogliatoi sul 56/49.

Totè e Jones non lasciano scampo a Cagliari (anche merito loro il parziale di 24/18 del terzo tempo). Schiacciata in volata di Johnson e risposta di Rice: sul 66/53 coach Cagnazzo apporta un paio di cambi e chiama timeout. E ancora Rice. I 1.772 spettatori jesini possono tirare un grande sospiro di sollievo quando l’Aurora cala la lama sul fianco scoperto di una Cagliari attonita: sul 74/55 il palas inizia a festeggiare. Diop continua a fare il suo dovere, ma il match se lo sta portando a casa Jesi, che dimostra di avere più fame di vittoria: si va all’ultimo quarto su un adrenalico 80/67 grazie ai liberi di Rice. E ancora Rice da tre apre gli ultimi dieci minuti di gioco. E non ce n’è per nessuno: Jesi torna a vincere in casa e strizza l’occhio alla classifica, salendo a 18 punti.

Certo non sono da sottovalutare i 102 punti subiti, ma almeno ha messo in cassaforte una vittoria niente male: il match si chiude sul 111/102.  Durante il break l’Aurora Jesi ha premiato le tre scuole che hanno aderito all’iniziativa ‘School Day’ con buoni spesa messi in palio dalla Matt Cancelleria, uno dei tanti sponsor delle pluriventennale società jesina che ha contribuito con buoni spesa da 400, 250 e 150 euro. Prossimo match: in trasferta a Cento (ultima in classifica, esclusa la giornata odierna). Prossimo match casalingo: contro Mantova sabato 20 aprile.
 

Termoforgia Jesi - Hertz Cagliari 111-102 (26-24, 30-25, 24-18, 31-35)

Termoforgia Jesi:
Rayvonte Rice 32 (4/7, 5/15), Preston Knowles 22 (2/3, 5/7), Leonardo Tote 18 (7/14, 1/3), Bruno Mascolo 13 (3/8, 2/4), Lorenzo Baldasso 12 (3/3, 2/3), Tommaso Rinaldi 7 (1/2, 1/1), Giacomo Maspero 7 (2/2, 1/2), Babacar Kouyate 0 (0/0, 0/0), Simone Mentonelli 0 (0/0, 0/0), Pietro Montanari 0 (0/0, 0/0), Isacco Lovisotto 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 16 / 21 - Rimbalzi: 31 12 + 19 (Tommaso Rinaldi 9) - Assist: 16 (Bruno Mascolo 7)

Hertz Cagliari
: Justin Johnson 25 (6/11, 3/4), Marco Allegretti 18 (4/5, 2/3), Anthony gillespie Miles jr 16 (7/12, 0/3), Lorenzo Bucarelli 15 (4/7, 2/4), Ousmane Diop 14 (5/5, 0/0), Roberto Rullo 6 (3/6, 0/3), Giga Janelidze 4 (2/3, 0/2), Andrea Picarelli 4 (1/1, 0/0), Andrea Rovatti 0 (0/0, 0/2), Ezio Gallizzi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 17 / 21 - Rimbalzi: 31 10 + 21 (Justin Johnson 11) - Assist: 16 (Anthony gillespie Miles jr 7)

Nicoletta Canapa

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: