Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Cab Stamura Ancona - Pallacanestro Titano San Marino: 71 - 62 , Giovanili > Under 18 Eccellenza Coppa Italia F

Non brilla ma vince. Il CAB Stamura continua la sua striscia positiva nel Girone F di Coppa Italia e dopo Imola e San Lazzaro supera anche S.Marino continuando così a guidare la classifica del suo gruppo in attesa delle ultime due giornate.
Al Palascherma partita non memorabile ma giocata a viso aperto tra due squadre che seppur tra molti errori hanno mostrato individualità interessanti. Il CAB Stamura, orfano di Zandri in tribuna in stampelle dopo l’infortunio alla caviglia che ha anticipato la fine della sua stagione, ha tenuto sempre il vantaggio in mano ma non è mai riuscito a dare la spallata definiva al Titano che è stato praticamente sempre in partita. Primo quarto livellato con stamurini avanti 16-11. Il divario aumenta a inizio di seconda frazione con Gospodinov e Sampaolesi che contribuiscono al 26-15 al 15′.

Coach Bigi non accetta però la troppa sufficienza dei suoi. Infatti il CAB Stamura non pigia sull’acceleratore nel momento favorevole consentendo agli avversari di rimanere a galla. Sul 30-23 arriva addirittura un quadruplo cambio per i padroni di casa che chiudono sul 37-27 grazie alla tripla di Gnoffo che manda tutti negli spogliatoi. A inizio di ripresa il CAB Stamura controlla e allunga sul 48-35 con un gioco da tre punti di Petrilli. Ma ancora una volta i padroni di casa lasciano rientrare in partita l’avversario invece che cercare il colpo del k.o. Dal 53-41 il San Marino riduce fino al 53-51 trascinato dal suo capitano (l’interessante lungo Felici) e dal tiro da fuori del classe 2000 Perucci.

Il CAB Stamura colpisce con una bella incursione sulla linea di fondo di Bendia con tanto di assist per Gospodinov e i liberi di Sampaolesi per il 57-51 del 30′. Nell’ultimo quarto si segna di meno. San Marino apre con l’1/2 del -5 ma poi subisce l’energia stamurina prodotta da un paio di accelerate di Marini. 63-54 a 5’28” dalla fine e coach Padovano è costretto al time-out. Sarà però uno svantaggio che San Marino non riuscirà più a colmare. Il CAB Stamura tiene con Bendia e Gospodinov (69-58) e arriva con le medesime proporzioni sulla linea del traguardo. Nel prossimo turno si deciderà con ogni probabilità il destino del Girone F con la sfida decisiva per il primo posto. Il CAB Stamura andrà in casa della Virtus Bologna, lunedì 20 maggio alle ore 20.45 alla Palestra Porelli.

Ancona: Marconi 5, Bolognini 3, Cognigni 9, Marini 8, Sampaolesi 6, Piccinini, Gospodinov 8, Mancini, Bendia 4, Petrilli 11, Giombini 4, Gnoffo 13. All. Bigi - Ass. Del Pesce

San Marino: Giovannini, Pierucci 26, Palmieri 3, Mazza 4, Fiorani 5, Campajola 7, Felici 16, Botteghi 1, Semprini ne. All. Padovano

Parziali: 16-11, 21-16, 20-24, 14-11.
Progressivi: 16-11, 37-27, 57-51, 71-62.

Ufficio Stampa Cab Stamura Ancona

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: