Derthona Basket - Virtus Bologna: 91 - 81 , Serie A > Playoff - Quarti di Finale

La Bertram Derthona Tortona conquista la vittoria in Gara 3 e accorcia le distanze sull’1-2 nella serie contro la Virtus Segafredo Bologna. L’avvio di partita è nel segno dei piemontesi, che si scatenano dall’arco con Strautins e Weems dall’arco e un super Obasohan in contropiede, autore dell’appoggio dell’11-2. Grazie all’agonismo di Hackett e all’astuzia di Belinelli e Cordinier, la Segafredo si riporta immediatamente sul -2 ma Kamagate a rimbalzo in attacco e un gioco da tre punti chiuso da Ross ridanno spinta al Derthona (16-9).

if(window.location.href.includes("115244")){document.write('
');}else{document.write('
');}

Dopo una coppia di liberi segnati da Hackett, la Bertram continua a bombardare dall’arco, stavolta con Dowe e Baldasso e ancora Weems, e aggiorna il massimo vantaggio sul +13 (25-12). Sul finire del quarto, Zizic e Polonara guadagnano e realizzano dei liberi che rispondono a un jumper di Candi e chiudono i 10’ iniziali sul 27-15. Con una bella accelerazione di Radosevic, Tortona si porta anche sul +14, le giocate di aggressività di Abass, Hackett e il rientrante Shengelia smuovono il tabellino anche dei felsinei ma un contropiede in combinata tra Baldasso e Obasohan vale il 34-22.

Un gioco da tre punti di Abass e una bomba di Belinelli sembrano poi far girare l’inerzia in direzione Segafredo, sebbene poi una penetrazione di Strautins e una super schiacciata in transizione di Obasohan costringano coach Banchi al timeout (39-30). La Virtus però reagisce di nuovo con il gioco da tre punti di Abass e la comoda schiacciata di Zizic, accorciando sul -5, prima che Dowe si metta in proprio con due belle giocate consecutive che chiudono il primo tempo sul 43-34.

La ripresa comincia nel segno della formazione di coach Banchi, che cavalca i propri dinamici lunghi Shengelia, Mickey e Abass per uno 0-8 di break, sebbene poi Obasohan eviti il sorpasso ospite con la tripla dall’angolo del 46-42. Successivamente, una bella circolazione di palla chiusa da Radosevic, un recupero di Ross, una bomba di Baldasso e una ricezione profonda di Kamagate mettono la firma sulla reazione corale della Bertram, lasciando poi a Cordinier la linea di penetrazione e la tripla che chiudono il break di 9-0 locale (55-49).

Al termine del quarto, sebbene Polonara e Hackett dalla lunetta riportino la Virtus a un solo possesso di distanza, Radosevic dall’arco e una bella giocata in penetrazione di Baldasso fanno chiudere con il sorriso il periodo al Derthona (60-54 dopo 30’). Dopo un botta e risposta tra Zizic e Kamagate, le triple di Strautins e Candi fanno di nuovo esultare il PalaEnergica Paolo Ferraris e riportano i padroni di casa sul +10 a poco più di 7’ dalla fine (68-58). Con la presenza di Kamagate nel pitturato e una bomba di Ross, Tortona spiega le ali sul nuovo +13, ma le bombe di Hackett e Belinelli e un’affondata di Mickey riavvicinano la Virtus sul 77-68.

Ci pensa allora Baldasso a respingere via gli avversari con dei super canestri dalla distanza e armando la mano di Strautins, che insacca la bomba del nuovo +13 a 3’ dal termine (85-72). Nonostante gli ultimi guizzi di orgoglio di Cordinier e Shengelia rendano il passivo meno amaro, Obasohan mette il sigillo sulla vittoria della Bertram per 91-81.

Fonte: Lega Basket

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche: