Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

FeBa Civitanova - Cus Ancona: 94 - 39 , Femminili > Serie C Marche-Umbria

Nulla da fare per il Cus Ancona basket femminile che in casa della FeBa Civitanova rimedia una sconfitta per 94 a 39. Battuta di arresto ampiamente preventivata dallo staff tecnico del Cus Ancona al cospetto di una formazione quella di casa che è riuscita a mettere insieme 11 vittorie in altrettante gare di campionato con la stessa FeBa Civitanova che non fa classifica e di conseguenza non rientra in griglia playoff.

Con gli spareggi già conquistati da due giornate, il Cus Ancona è sceso in campo dando vita ad un largo tounover in vista delle ultime due gare di campionato. Partite che potrebbero risultare decisive per quello che riguarda gli scontri diretti tra la quattro squadre che andranno poi a comporre la griglia playoff. In poche parole ogni formazione si porterà in dote i punti conquistati proprio negli scontri diretti. E a proposito di scontri diretti, sabato pomeriggio all'impianto dei Salesiani il Cus Ancona se là dovrà vedere con lo Spello. Gara quella di fronte al pubblico amico valevole per la penultima giornata nel campionato di serie C di pallacanestro femminile umbro marchigiano.

All'andata il successo è andato allo Spello con il Cus che dovrà ora cercare la vittoria interna per pareggiare i conti. Stagione regolare che si chiuderà la settimana successiva quando le ragazze di Angelo Crucitti saranno di scena in quel di Senigallia. In questo caso sarà la formazione di casa a cercare la vittoria nel tentativo di rimettere le cose a posto dopo che il Cus alla vigilia di Natale si era assicurato la gara di andata.

Ufficio Stampa Cus Ancona

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: