Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

FeBa Civitanova - Elite Basket Roma: 68 - 52 , Femminili > Serie A2 Femminile Sud

La Feba Civitanova Marche batte l’Elite Basket Roma e conquista il pass per i play-off. Le momò piegano la resistenza delle capitoline per 68-52 conquistando così per la terza stagione consecutiva l’accesso ai play-off. Un importante traguardo per la società biancoblu che, nonostante una stagione con alcune difficoltà, è riuscita a confermarsi tra le migliori otto del campionato. Era importante vincere per essere sicuri di raggiungere questo traguardo e così è stato, grazie ad una prova corale in cui sono spiccate la 2001 Alessandra Orsili, 15 punti e 26 di valutazione, ed il duo Veronica Perini e Jessica Trobbiani, 21 punti totali in due ed un 15 di valutazione a testa.

Adesso è tempo di guardare subito ai play-off dove le biancoblu si sfideranno con la Cestistica Spezzina, arrivata prima nel girone. Avvio a rilento per le momò che subiscono la partenza delle ospiti, 2-6 nei primi minuti, poi le biancoblu iniziano a trovare la via del canestro con più facilità e con un break di 8-0 ribaltano la situazione sul 10-6. Ortolani nel finale mette in successione due canestri pesanti, suggellati dalla giocata di Orsili, canestro più tiro dalla lunetta, e dai due punti di Trobbiani che chiudono la prima frazione sul 21-12.

Ad inizio secondo quarto buon break delle ragazze di coach Scalabroni, 6-0 dopo due minuti di gioco, ma Masic crea qualche grattacapo alla difesa locale. Tuttavia le momò tengono botta e vanno al riposo lungo sul 38-26. Alla ripresa delle ostilità entrambe le squadre trovano poco la via del canestro ma le ragazze di coach Scalabroni chiudono avanti sul 49-39. Nell’ultimo quarto la Feba trova il giusto slancio, inspirata da Perini, e tocca il 63-47 a metà frazione. Le momò gestiscono il finale, in cui trovano anche spazio diverse ragazze dell’under 18, e chiudono sul 68-52.

“Era importante vincere oggi ed il risultato non è mai stato in discussione – commenta coach Nicola Scalabroni – Era normale sentire la pressione del risultato perché entrare nel gruppo delle squadre che faranno i play-off era un traguardo importante, vista come si era messa la stagione e perché siamo una squadra con tre senior e tutte under 18. L’Elite Roma, a differenza nostra, non aveva alcun tipo di pressione ma l’abbiamo gestita bene e siamo riuscite a vincere la partita. Credo che sia un grande premio per il lavoro di quest’anno, per le ragazze, e per la società che ha dato il massimo. Adesso affronteremo La Spezia nei play-off e dobbiamo affrontare queste sfide con entusiasmo, con la forza di chi non ha nulla da perdere e con la voglia di mostrare le nostre qualità, giocando sempre di squadra perché è il gruppo la forza di questa squadra”.

FEBA CIVITANOVA MARCHE - ELITE BK ROMA 68-52

CIVITANOVA
: Maroglio 3, Orsili 15, Ortolani 9, Paoletti ne, Perini 9, Bocola 4, Trobbiani 12, De Pasquale 7, Giuseppone 9, Pelliccetti, D’Amico All. Scalabroni

ROMA: Grattarola 7, Buscaglione 2, Introna 7, Di Stazio 5, Masic 18, Kolar 6, Magistri 2, Moretti ne, Giambalvo 1, Chrysanthidou 4 All. Pasquinelli

Arbitri: Bergamini e Ragionieri
Parziali: 21-12; 17-14; 11-13; 19-13.

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: