Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Fochi Pollenza - Basket Maceratese: 73 - 65 , Serie D Regionale > Girone A - Marche

I Fochi Pollenza si aggiudicano il derby contro il Basket Maceratese e conquistano la terza vittoria stagionale ragiungendo in testa alla classifica proprio i "cugini", che incappano nel primo stop. I padroni di casa comandano, in pratica, per tutti i quaranta minuti di gioco, riuscendo ad allungare in maniera decisa solo nel terzo parziale. Al rientro in campo dalla pausa lunga i Fochi, infatti, riescono a portare il loro vantaggio oltre i dieci punti, riuscendo poi a gestirlo nell'ultima parte di gara.

Nei Fochi Pollenza ottima prova di tutta la squadra a disposizione di coach Luciani, come dimostrano i dieci giocatori mandati a referto. I migliori alla fine sono stati Grande, Cingolani e Riccardo Mazzoleni, tutti capaci di andare oltre quota dieci punti. Nei maceratesi in quattro sono andati in doppia cifra, con Cardinali e Severini che hanno chiuso con 16 punti a referto.

Fochi Pollenza - Basket Maceratese 73-65

Pollenza
: Vignati L. 3, Taborro 5, Vignati G. 2, Luciani 6, Mazzoleni 7, Scocco 8, Grande 12, Cingolani 14, Ceregioli 3, Mari, Mazzoleni 13. All. Luciani

Macerata: Tiberi 10, Cannas 5, Zamponi, Centioni 2, Cardinali 16, Core, Nardi 13, Santinelli 1, Piergiacomi ne, Pierantozzi ne, Severini 16, Tomassini 2. All. Palmioli

Parziali: 23-14, 17-22, 20-11, 13-18.
Progressivi: 23-14, 40-36, 60-47, 73-65
Usciti per 5 falli: Tiberi (Macerata)

Arbitri: Balacco e Shewtshenko

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: