Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Scuola Basket Sambenedettese - Pontevecchio Basket: 63 - 68

Sfiora il miracolo sportivo la Sambenedettese Basket che gioca 45 minuti di pallacanestro commuovente contro il ben più attrezzato Ponte Vecchio. La Sambenedettese Basket scendeva in campo con numerosi giocatori assenti, tra infortuni e giocatori costretti in tribuna o addirittura ad utilizzare una consolle elettronica al posto delle mani per segnare i canestri, impossibilitati a cooperare per un’impresa straordinaria, che con loro in campo sarebbe senz’altro arrivata.

La Samb iniziava da subito ad imporre il ritmo con raddoppi a tutto campo che continueranno per tutti i 45 minuti, nonostante la maggior freschezza della squadra ospite che poteva permettersi di cambiare contemporaneamente tutto il quintetto senza perdere qualità. Piserchia dominava nell’area avversaria e con il tap-in di Bartolini il punteggio del primo tempo era fissato sul 27-23. Nel terzo periodo gli ospiti si sbloccavano in attacco e provavano la zona ma la Sambenedettese teneva il passo con tre triple consecutive di Quinzi. Il quarto periodo non bastava per decretare un vincitore con la Samb e il Ponte Vecchio che non realizzavano nell’ultimo attacco. Nel supplementare era drammaticamente evidente la stanchezza dei rossoblù che allo stremo delle loro forze stoicamente non mollavano tornando a -2 con una tripla di Piserchia a 36 secondi dalla fine. Ponte Vecchio realizzava però nel successivo attacco e la giostra finale dei tiri liberi non serviva a riaprire il match.

Tantissimi applausi alla fine per i ragazzi sambenedettesi che uscivano dal campo tra le lacrime per l’impresa soltanto sfiorata, contro una società fiore all’occhiello del panorama giovanile nazionale e capace di disputare il campionato di serie B con giocatori interamente del proprio vivaio. Un progetto che sicuramente a San Benedetto del Tronto si potrà imitare nel lungo periodo, partendo da un duro e proficuo lavoro quotidiano in palestra con i giovani, partecipando a campionati di Eccellenza per permettere ai propri ragazzi di confrontarsi con i migliori.

Oggi è stato ancora più difficile pensare, senza restarne profondamente turbati, a chi questa partita la avrebbe voluta giocare a tutti i costi ma ciò non gli è stato concesso.
Come può riuscire a guardarsi allo specchio chi ha prima impedito deliberatamente a dei ragazzi di 16 anni che non diventeranno mai campioni di giocare forse per sempre a pallacanestro? E come può camminare per strada a testa alta chi sta facendo di tutto per danneggiare la squadra di Basket della propria città spinto solamente da meri interessi egoistici?

Nonostante abbia vinto il Ponte Vecchio, non si può dire che la Sambenedettese Basket oggi abbia perso; non ha perso chi ha giocato dimostrando grandissimo attaccamento alla maglia e non hanno neanche perso quelli a cui è stato impedito di giocare ma erano ugualmente in palestra come “sesto uomo” in campo.
Prossima sfida per la Sambenedettese Basket Under 18 Eccellenza lunedì 13 novembre contro il Porto S.Elpidio.

Scuola Basket Sambenedettese - Pontevecchio Basket
63-68dts

Sambenedettese: Guadagno 10, Gattaceca, Rastelli 1, Pierantozzi 2, Quinzi 16, Antolini, Bartolini 6, Pennacino, Piserchia 26, Pignotti, Platani 2. All.Romano

Pontevecchio: Vincenti 3, Guarducci 3, Orsini 3, Landrini 7, Gianangeli 2, Anastasi 15, Palazzetti, Piszczyk, Traore, Carotti 18, Spaccia 6, Bonomi 2. All. Bigi

Parziali
: 14-9, 27-23, 46-47, 57-57, 63-68.
Falli: Samb 22, Perugia 21

Arbitri: Esposito e Tranquilli

Ufficio Stampa Sambenedettese Basket

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: