Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Giulianova Basket - Basket Corato: 72 - 65 , Serie B Nazionale > Girone C

Seconda gara della stagione e prima vittoria in campionato per una positiva Etomilu Giulianova che, davanti al pubblico amico del PalaCastrum, ha avuto la meglio su un combattivo Basket Corato con il punteggio finale di 72-65. Ottima prova del collettivo per i giallorossi di coach Ciocca che, oltre a mandare a referto tre giocatori in doppia cifra, hanno vinto la lotta a rimbalzo, grazie a ben 9 carambole arpionate in più rispetto ai pugliesi (28 a 19), alla fine voce statistica che si sarebbe rivelata decisiva ai fini della vittoria. Tra le fila giuliesi da rimarcare i 19 punti di un positivo De Ros ed i 31 della coppia Cardellini-Angelucci. In casa Corato ottima prova offensiva del pacchetto lunghi formato da Antrops, Cicivè, e Marini lasciato troppo solo dagli esterni, dove il solo Smorra ha sfiorato la doppia cifra.

Giulianova sceglieva di iniziare la gara con un quintetto composto da Cardellini, Ricci, Angelucci, Azzaro e Ferraro mentre coach Verile rispondeva con Smorra, Stella, Di Poce, Antrops e Marini.
Dopo un paio di minuti di studio, durante i quali le due squadre vedevano poco il canestro, Giulianova iniziava a mettere le cose in chiaro grazie alla buona vena offensiva di Angelucci e Cardellini (11-8 al 5'). Tra gli ospiti si faceva subito notare Antrops che, coadiuvato dall'altro lungo Marini, teneva i suoi a contatto (18-14 al 10').

L'Etomilu costruiva la sua vittoria nei due quarti centrali quando, grazie anche all'ottima applicazione difensiva messa in capo dai giallorossi, minuto dopo minuto incrementava il vantaggio portandolo subito sul +9 (23-14), con un De Ros in confidenza con il canestro, e poi allungando fino al +12 (38-26). Corato trovava buone cose da Cicivè che con un paio di buone iniziative personali teneva i suoi aggrappati alla partita (41-30 al 20').
Giulianova al rientro dopo la pausa lunga vedeva gli ospiti, con un Marini da 6 punti in 10', rifarsi sotto fino al -6 del 25' (46-40), poi però ritornava in cattedra De Ros, autore di 11 punti nel solo terzo periodo, che spingeva i suoi fino al +15 (61-46 al 30').

Negli ultimi 10' l'Etomilu Giulianova gestiva il vantaggio controllando il forcing di Corato che, guidata dal solito Antrops, al 37' si riportava sul -6 (69-63) creando un po' di apprensione ai giallorossi. Ci pensava Cardellini poco dopo a segnare il canestro +9 (72-63). Un vantaggio consistente che i giallorossi portavano in dote fino al 40' (72-65), conquistando così la prima vittoria in campionato.

ETOMILU GIULIANOVA - BASKET CORATO 72-65 (18-14, 23-16, 20-16, 11-19)

Giulianova Basket 85
: Guglielmo De ros 19 (3/3, 3/6), Mattia Cardellini 16 (4/4, 2/4), Simone Angelucci 15 (5/7, 1/4), Innocenzo Ferraro 7 (1/5, 1/3), Alessandro Azzaro 5 (1/2, 0/4), Antonello Ricci 4 (1/1, 0/0), Enrico Gobbato 4 (1/1, 0/0), Maurizio Cantarini 2 (1/2, 0/0), Simon Zollo 0 (0/0, 0/0), Federico Malatesta 0 (0/0, 0/0), Andrea Sofia 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 17 / 23 - Rimbalzi: 28 4 + 24 (Innocenzo Ferraro 11) - Assist: 11 (Mattia Cardellini, Simone Angelucci 3)

Adriatica Industriale Basket Corato
: Gints Antrops 14 (1/4, 3/7), Patrisio Cicivè 13 (6/7, 0/0), Leonardo Marini 11 (3/6, 0/0), Ferdinando Smorra 9 (1/2, 1/2), Efe Idiaru 6 (1/1, 1/1), Gaetano Amendolagine 5 (1/4, 1/3), Mauro Stella 3 (0/2, 0/2), Giuseppe Di poce 2 (1/2, 0/0), Andrea Morresi 2 (1/2, 0/3), Domenico Verile 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 17 / 29 - Rimbalzi: 19 5 + 14 (Gints Antrops 8) - Assist: 7 (Ferdinando Smorra 3)

Ufficio Stampa Giulianova Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: