Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Nestor Basket Marsciano - Virtus Bastia: 57 - 73 , Promozione > Girone Umbria

Era attesa da un bel banco di prova la Virtus Bastia al PalaPippi di Marsciano contro la Nestor che gravitava a metà classifica prima di questo match con due vittorie e due sconfitte. Una squadra giovane, ma arcigna che con una vecchia conoscenza dei parquet umbri in panchina ovvero coach Santini, fa della velocità e del ritmo le sue armi principali giocando senza un vero lungo di ruolo. I biancorossi ritrovano Momi, dopo l’assenza della scorsa giornata ma soprattutto rivede, finalmente tra i 12, Bacchi che torna a calcare il campo da gioco proprio a Marsciano, dove 8 mesi fa ha subito l’infortunio che l’ha tenuto fuori per 8 mesi, proprio fino a questa convocazione.

Coach Barili chiede concentrazione e ritmo in difesa ai suoi che partono subito in quarta con Momi a dettare legge nel pitturato e dalla lunetta (13 pt solo nel primo parziale) e tutta la squadra che si danna l’anima in difesa. Per i padroni di casa risulta veramente difficile trovare la via del canestro tant’è che in 10 minuti solo Marchini trova il canestro dal campo con una conclusione da dietro l’arco. Il parziale del primo quarto è perentorio: 7-21. Santini però dalla panchina striglia i suoi che rientrano ben motivati e spinti anche dal numeroso pubblico pian piano si riportano sotto, con Sensini a guidare la squadra, fino al -4 (22-26). La Virtus prova a scuotersi con Melone e S.Rossi, ma Marsciano sembra essere ritornata in partita e le due squadre vanno al riposo sul 26-31.

L’inerzia del match sembra cambiata, ma il riposo fa molto bene agli ospiti che rientrano in campo decisi a chiudere la pratica. Sale in cattedra la difesa virtussina seguendo lo stesso copione del primo quarto e l’attacco dei padroni di casa si blocca. Le tante palle recuperate da Caracciolo e compagni si tramutano in punti e il divario aumenta fino a toccare il +22 massimo vantaggio Virtus. Momi ancora mattatore, ben spalleggiato da Melone fanno viaggiare la Virtus che trova, anche contro la zona 2-3 messa in piedi dalla Nestor le soluzione giuste alternando ottime scelte. Il parziale parla chiaro: 9-23.

Bonacci a cavallo dei 2 quarti piazza un uno-due mortifero dai 6,75 e Innocenzi lo segue a ruota. Marsciano prova con le ultime energie residue, ma il divario ormai è troppo ampio. Bacchi sotto le plance assistito da Alunni torna a referto come a scacciare definitivamente tutti i fantasmi dell’infortunio e M.Rossi da dietro l’arco fa scorrere i titoli di coda sul match. La Virtus espugna il PalaPippi di Marsciano 57-73, vincendo e convincendo.

Coach Barili a fine partita commenta soddisfatto: “I ragazzi hanno interpretato la partita in modo quasi impeccabile. Avevamo lavorato tanto in settimana sull’intensità da mantenere alta per tutto l’arco dell’incontro sapendo come giocavano i nostri avversari. Abbiamo posto molta attenzione alla nostra fase difensiva e tutta la squadra ha risposto alla grande. Tutti quelli che sono scesi in campo hanno dimostrato di essere presenti con la testa. Siamo contenti perché vincere in trasferta è sempre difficile, soprattutto in un campo ostico come quello di Marsciano. Ora teniamo alta la concentrazione perché Giovedi in casa avremo un altro impegno molto difficile contro Pontevecchio. Li conosciamo molto bene – conclude il coach virtussino – è una squadra molto esperta, composta da giocatori che hanno giocato in categorie superiori e molti anni insieme. Noi comunque faremo la nostra partita, giochiamo in casa e questo deve darci solo sicurezza e forza.”

Il prossimo appuntamento infatti sarà quello di Giovedi 29 Novembre quando al PalaGiontella arriva la Pontevecchio per l’anticipo della sesta giornata del girone d’andata. Sicuramente un big match per la caratura delle due squadre, una partita da non perdere. Tutti al PalaGiontella Giovedi 29 Novembre ore 21,00 Virtus Bastia – Pontevecchio Basket.

Nestor Basket Marsciano - Virtus Bastia 57-73

Marsciano: Sensini 13, Romoli 8, Dominici 11, Caporali 2, Cornacchini N. 3, Cornacchini G., Pigini, Marchini 6, Morettini 2, Trequattrini 4, Zajotti 4, Pintori 2. All. Santini

Bastia: Momi 26, Alunni, Caracciolo 7, Rossi M. 7, Laloni, Battaglia 3, Rossi S. 6, Bacchi 4, Bonacci 8, Innocenti 3, Melone 7, Sensi 2. All. Barili

Parziali: 7-21, 19-10, 9-23, 22-19.
Progressivi: 7-21, 26-31, 35-54, 57-73.

Diego Alunni – Ufficio stampa Virtus Bastia

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: