Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Pallacanestro Femminile Umbertide - FeBa Civitanova: 68 - 57 , Femminili > Serie A2 Femminile Sud

La Feba Civitanova Marche cade ad Umbertide. Seconda sconfitta consecutiva per le momò che escono sconfitte dalla trasferta in terra umbra per 68-57. Una sfida che ha visto le ragazze di coach Nicola Scalabroni tenere botta alle locali per i primi due quarti, prima di cedere nel terzo quarto concedendo un parziale importante alle avversarie, 48-39, per poi chiudere sul 68-57 finale. Una sconfitta che brucia per le biancoblu che frena la striscia positiva di risultati del 2019. Per Umbertide si conferma l'ottimo trend casalingo visto che finora solo Faenza è riuscita a violare il parquet della compagine di coach Contu. 

"Abbiamo disputato due buoni primi quarti - commenta coach Nicola Scalabroni - poi come contro Faenza siamo incappate in un terzo quarto non ottimale: abbiamo sbagliato troppe conclusioni anche buone e Umbertide ha scavato il solco che alla fine si è rivelato determinante. Non siamo riuscite a tirare con percentuali buone ed alla fine è arrivata la sconfitta. Peccato."

Umbertide - FeBa Civitanova 68-57 (15-13; 11-12; 22-14; 20-18)

Umbertide: Pompei 14, Giudice 14, Bartolini ne, Prosperi 3, Spigarelli 10, Albanese ne, Cvitkovic 14, Moriconi 3, Paolocci 4, Olajide 6. All: Alessandro Contu. 

Civitanova: Maroglio ne, Orsili 15, Ortolani 5, Paoletti, Perini 9, Bocola 11, Trobbiani 2, De Pasquale 5, Giuseppone 10, Pelliccetti ne, D’Amico ne. All: Scalabroni.

Arbitri: Marco Attard di Firenze e Davide Cirinei di San Vincenzo (LI).

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: