Pallacanestro Reggiana - Reyer Venezia: 92 - 95 , Serie A > Playoff - Quarti di Finale

L’Umana Reyer Venezia sbanca il PalaBigi, manda k.o. la UNAHOTELS Reggio Emilia in Gara 4 e porta la serie alla decisiva Gara 5. Avvio di partita con Tucker e Simms che provano a caricarsi gli orogranata sulle spalle con i loro tiri dall’arco ma un super Vitali firma tutti i primi 8 punti dei padroni di casa per l’8-10. Dopo un bel gioco da tre punti di Casarin, Weber e Black nel pitturato danno la scossa ai biancorossi, Uglietti piazza il jumper del sorpasso per 14-13 ma Tucker e soprattutto il cecchino Wiltjer - con due bombe consecutive – firmano il +7 ospite.

if(window.location.href.includes("115244")){document.write('
');}else{document.write('
');}

Successivamente, i liberi di Spissu, un’altra perla di Wiltjer e un’alley-oop tra Spissu e Simms mettono il sigillo sul break di 0-15 ospite, interrotto dai liberi di Black del 17-28. Al termine del quarto, la combinazione tra De Nicolao e Tessitori vale anche il gioco da tre punti del +14 veneto, prima che Black dalla lunetta e il primo squillo di Smith facciano chiudere al meglio il quarto per la UNAHOTELS (21-31 dopo 10’). Dopo un paio di giochi a due tra Weber e Faye, Wiltjer continua nel suo show dall’arco e Simms è presente nel pitturato nel ribadire il +14 (24-38).

Reggio Emilia comunque non molla, soprattutto sfruttando ancora l’asse Weber – Faye, efficace sia da vicino che da lontano, Spissu interrompe il break avversario di 9-0 con i liberi del 33-40. Grazie all’onnipresente Faye sotto i tabelloni e al suo assist per Chillo, la UNAHOTELS annulla gli effetti delle bombe di Heidegger e Tucker e si riavvicina ulteriormente sul 41-46. Il tempo si chiude con una serie di viaggi in lunetta da una parte e dall’altra: Spissu e Galloway si scambiano colpi a cronometro fermo e poi Heidegger manda a bersaglio la super bomba che manda le squadre negli spogliatoi sul 46-51.

La ripresa comincia con un gran botta e risposta tra Vitali e Tucker dall’arco, Tessitori si muove efficacemente nel pitturato e un altro squillo del numero 59 dal palleggio mantengono il +4 orogranata (54-58). Lo show di Tucker prosegue poi con potente penetrazione al ferro e super bomba a bersaglio, l’asse Smith – Black combina con il pick and roll allora per annullare anche gli effetti di un tap-in di Simms, ma una tripla firmata da Spissu ridà ancora l’inerzia all’Umana Reyer (60-68).

Dopo un altro spettacolare gioco da tre punti di Tucker, Black diventa ulteriormente inarrestabile nel pitturato avversario e un recupero finalizzato da Grant riporta i padroni di casa sul -5 (67-72). Al termine del quarto, Faye sale ancora di colpi nel pitturato per il -3 Reggio Emilia ma De Nicolao manda a bersaglio i liberi del 69-74 dopo 30’ di partita. In avvio di ultimo periodo, Galloway e Wiltjer si scambiano due fulminanti triple, capitan De Nicolao poi sale ancora in cattedra con la tripla del +8 ma il freddo Smith tiene in scia la UNAHOTELS (75-80 a meno di 7’ dal termine).

Successivamente, al di là di una schiacciata di Black, De Nicolao al ferro e cinque punti consecutivi di Heidegger ristabiliscono il vantaggio in doppia cifra degli orogranata, prima che un recupero di Weber venga capitalizzato da Galloway per il 79-87 a 4’ e mezzo dal termine. Nel finale di partita, Wiltjer sigla un’altra bomba per il +11 Reyer e gli ultimi errori orogranata non permettono a Weber, Faye e compagni di riaprire definitivamente la contesa di Gara 4. Finisce 92-95 dopo l'ultima tripla a fil di sirena di Galloway.

Fonte: Lega Basket 

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche: