Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Pallacanestro Senigallia Maior - Wildcats Pesaro: 58 - 68 , Promozione > Girone B Fase Orologio

I Wildcats Pesaro espugnano il campo della Pallacanestro Senigallia e tornano alla vittoria, mettendosi così alle spalle la battuta d'arresto subita contro la Dinamis Falconara. I gattacci chiudono così la regular season con un bilancio di 13 vittorie e cinque sconfitte, ed una posizione finale di classifica che dipenderà dalla sfida tra Marotta Sharks e Vuelle Pesaro B. In caso di successo degli Sharks i Wildcats saranno secondi, altrimenti chiuderanno al terzo posto.

La gara è durata in pratica solo il primo quarto, che è stato equilibrato e combattuto, visto che dal secondo parziale in poi i pesaresi hanno preso in mano le redini dell'incontro conquistando un vantaggio in doppia cifra, che poi hanno difeso fino alla sirena finale. Nei Wildcats ottima prova di Gaballo, 20 punti per lui, e positive quelle di Romelli, Sorace e Nardelli, andati tutti in doppia cifra. Al Senigallia non sono invece bastati i 24 punti di Francoletti, miglior marcatore della serata.

Pallacanestro Senigallia Maior - Wildcats Pesaro 58-68

Senigallia: Baldini ne, Bizzarri, Francoletti 24, Neri 2, Bencivenga, Magnani 2, Pagini 8, Torreggiani, Gazzetti 5, Monaco 5, Crinelli 12, Candelaresi ne.

Pesaro: Romelli 11, Balleroni 2, Giacomini, Morisco, Sorace 12, Gaballo 20, Venanzini 2, Rossi, Bertolino 9, Nardelli 12.

Parziali: 16-18, 4-19, 23-14, 15-17.
Progressivi: 16-18, 20-37, 43-51, 58-68.

Arbitri: Tempesta e Battino

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: