Pallacanestro Varese - Treviso Basket: 95 - 100 , Serie A > Girone Unico LBA

La NutriBullet Treviso Basket conquista lo scontro salvezza sul campo dell’Openjobmetis Varese. Partono meglio gli ospiti, che sfruttano le abilità dal palleggio di Harrison e l’atletismo di Paulicap per sorprendere la difesa avversaria, mentre i primi squilli di Mannion accendono l’Openjobmetis e cercano di tenere l’equilibrio nel match (5-12). Successivamente, Bowman risponde a Moretti con un gran gioco da quattro punti, Olisevicius dal post-basso sfrutta la propria tecnica per spingere gli ospiti anche sul +12, prima che proprio i guizzi di Gilmore e Moretti scuotano i padroni di casa (12-22).

if(window.location.href.includes("115244")){document.write('
');}else{document.write('
');}

Al termine del quarto, Bowman e Olisevicius non riescono ad essere arginati dalla difesa avversaria – portando la NutriBullet sino al +15 – mentre Mannion si carica Varese sulle spalle regalando a Brown e Spencer delle schiacciate, prima che Ulaneo e Gilmore dalla lunetta accorcino un minimo il gap per i biancorossi sul 19-31 di fine quarto. Nonostante Olisevicius e Paulicap continuino a dominare nel pitturato avversario anche ad inizio secondo periodo, Besson sale in cattedra con un paio di super penetrazioni e sei punti consecutivi di McDermott rimettono Varese maggiormente in carreggiata sul 30-37.

Treviso però non si fa riprendere e anzi, continua a premere sul pedale dell’acceleratore con i cecchini Olisevicius e Allen, respingendo le folate di Mannion e McDermott e trovando Harrison al ferro con l’appoggio del 35-48. Dopo un timeout chiamato da coach Bialaszewski, Mannion sigla altri sette punti consecutivi di puro talento ma Allen al ferro è un fattore e l’ennesima sua tripla ribadisce il +12 veneto (44-56). Sul finire di un tempo a punteggio altissimo, Mannion dalla lunetta ribatte a Harrison e riporta i biancorossi al di sotto della doppia cifra di svantaggio dopo 20’ di partita (49-58).

Nonostante Bowman e Harrison continuino a dare spettacolo con le loro iniziative individuali, Mannion crea ancora scompiglio nella difesa avversaria dal palleggio e una sua tripla – assieme a un’incursione vincente di Moretti – non fa prendere il largo a Treviso (57-64). Successivamente, sale la tensione da entrambe le parti e sia Moretti dall’arco che un concreto McDermott ne approfittano per ricucire il gap da Bowman e compagni e Besson appoggia il 67-69 a tabellone. L’Openjobmetis non riesce però ad agganciare gli ospiti, con Allen, Zanelli e Robinson che infatti sono cinici sui due lati del campo, prima che l’energia di Gilmore e Mannion riavvicini i padroni di casa sul finire del periodo (74-77 dopo 30’).

Dopo una tripla di Allen e una schiacciata di Gilmore, Olisevicius e Besson si prendono il proscenio con una magia realizzata a testa e un tap-in di Mezzanotte fa un minimo respirare Treviso (79-85 a 6’ dal termine). In seguito, Spencer viene ben trovato dai compagni sotto i tabelloni, ma Robinson è concreto con le sue iniziative dal palleggio e un appoggio di McDermott vale il -5 (85-90 a 2’ dal termine). Una super tripla di Harrison, in seguito, scuote la NutriBullet ma Mannion e Moretti dall’arco tengono vive le speranze biancorosse con le due bombe che accorciano sul -3, prima che Robinson dalla lunetta sigli il 90-95 a 60” dalla fine. Una gran tripla di McDermott non fa comunque demordere i biancorossi, Bowman ribatte di carattere con la stessa moneta e un errore di Mannion costringe Varese alla resa. Finisce 95-100. 

Fonte: Lega Basket

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche: