Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Panthers Roseto - Basket Girls Ancona: 46 - 60 , Femminili > Serie B

Al termine di una partita durissima, il Basket Girls Ancona vince a Roseto nello scontro diretto per il primo posto e si riscatta subito, dopo la sconfitta patita a Pesaro nell’ultimo turno. La squadra anconetana parte male e deve subire la grande veemenza delle abruzzesi nel primo quarto (13-6 al 6′), che fatica a contenere. Le locali si mostrano molto intense in difesa e in attacco la play-guardia Degiovanni è quasi incontenibile (9 punti per lei nei totali 16 di squadra del primo quarto). La svolta per il Basket Girls avviene nel secondo quarto: le biancorosse stringono le maglie in difesa concedendo a Roseto appena 9 punti, ma soprattutto macinano gioco in attacco segnando ben 22 punti, grazie soprattutto alle iniziative di Yusuf e Markova e vanno al riposo con un vantaggio di otto punti (25-32).

Nel terzo periodo il Basket Girls tenta a più riprese la fuga (25-37 al 22′, 29-40 al 25′), ma di fatto mantiene invariato il vantaggio. Da segnalare in questo quarto l’infortunio a Bolognini per una distorsione alla caviglia e l’espulsione del coach abruzzese Ghilardi per doppio tecnico. Nell’ultimo periodo le rosetane tentano il tutto per tutto e con una difesa spesso al limite del consentito (a farne le spese prima Morelli e poi Yusuf, entrambe out per un colpo al volto) rosicchiano punto su punto alle anconetane arrivando fino al -4 (43-47 al 33′).

Ma otto punti consecutivi delle tre lunghe biancorosse Pierdicca, Markova e Palmieri riportano il vantaggio del Basket Girls sopra le dieci lunghezze e di fatto chiudono la partita. In un incontro di grande intensità da parte di entrambe le squadre, a livello individuale da segnalare l’ottima prova di Markova (15 punti, 9 rimbalzi, 4 stoppate), di Takrou (davvero impressionante la sua fisicità in difesa) e di Nociaro (14 punti per lei, anche se con qualche errore di troppo dalla lunetta).

“E’ una bella vittoria in un campo difficile contro un’ottima squadra. – dice un visibilmente coach Piccione al termine del match – Abbiamo dimostrato di essere in grado di mettere da parte il fioretto quando serve e di calarci perfettamente in quello che richiede la partita. Certo, anche oggi come a Pesaro, l’approccio alla gara non è stato buono e sicuramente devo interrogarmi sul perché, ma sono contento per come abbiamo reagito alle difficoltà e per come siamo stati in grado di alzare costantemente il livello della nostra intensità.”

PANTHERS ROSETO – BASKET GIRLS ANCONA 46-60 (16-10; 25-32; 38-47)

ROSETO
: Degiovanni 19, Di Giorgio, Previtero, Ambrosio, Trovarelli 4, Rospo, Cifeca Reginella, Marini 5, Silvestri 2, Ramasco 4, Di Giacopo, De Vettore 12. All.: Ghilardi

BASKET GIRLS
: Pierdicca 7, Nociaro 14, Coccitto, Ruggeri 2, Yusuf 8, Morelli, Palmieri 2, Bolognini 5, Lattanzi, Takrou 7, Markova 15, Borghetti. All.: Piccionne; vice: Ballerini, Ferracuti

Ufficio Stampa Basket Girls Ancona

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: