Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Ravens Montecchio - Pallacanestro Fermignano: 57 - 43 , Prima Divisione > Girone A

Dopo oltre tre mesi di digiuno e partite affrontate sempre a ranghi ridotti, i Ravens di Montecchio si presentano al completo per la partita contro Fermignano. Partenza lampo per i padroni di casa che con le triple di Nobili e Scavolini chiudono il primo quarto sul 15-09. Nei secondi dieci minuti i Ravens allungano fino a quando gli avversari, nel nome di Figliola (4 bombe praticamente consecutive), chiudono il quarto con un parziale di 2-14 portando il match sul 29-29 all'intervallo lungo.

Nella ripresa però, è ancora la difesa di Montecchio a fare la differenza guidata da un Lepore indemoniato, le tante palle recuperate permettono ai Ravens di giocare con fiducia in attacco e con Nobili, 22 punti per lui alla fine, che punisce costantemente dalla media. I nostri chiudono il terzo periodo sul +6, vantaggio che aumenta a metà dell'ultimo quarto quando Fermignano non riesce più a superare il muro che i nostri ragazzi hanno alzato davanti al canestro mentre Montecchio continua ad essere precisa e spietata in fase offensiva.

Con soli 14 punti subiti nella ripresa a fronte dei 28 segnati arriva, finalmente, la seconda vittoria stagionale, con il punteggio finale di 57-43. Partita giocata con intelligenza, sputando sangue in difesa senza mai abbassare il livello dell'intensità, giocare in 12 aiuta e speriamo che questa sia la svolta della stagione. Martedì prossimo, di nuovo in casa, i Ravens aspettano il Candelara per bissare il successo.

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: