Reyer Venezia - Pallacanestro Reggiana: 83 - 67 , Serie A > Playoff - Quarti di Finale

 

if(window.location.href.includes("115244")){document.write('
');}else{document.write('
');}

L’Umana Reyer Venezia conquista la decisiva Gara 5 contro la UNAHOTELS Reggio Emilia e accede alle semifinali degli LBA Playoff UnipolSai 2024 (in cui sfiderà la vincente della serie Virtus Segafredo Bologna – Bertram Derthona Tortona). Partono fortissimi gli ospiti, coinvolgendo Black e Vitali in avvicinamento nel pitturato e i tiratori Galloway e Chillo dal perimetro e siglando l’1-9 di break iniziale. Dopo un break chiamato da coach Spahija, Tessitori (7 punti e 4 rimbalzi) regala a Tucker (25 punti, 8/12 al tiro, 6 rimbalzi, 6 falli subiti e 31 di valutazione) la schiacciata che sblocca la Reyer e poi l’asse Spissu (11 punti e 7 assist) – Tessitori combina da vicino e da lontano per rimontare e poi scavalcare gli avversari con il comodo appoggio in contropiede di Simms (10-9).

Proprio il numero 25 orogranata, in seguito, mette il sigillo sul break locale di 12-0, Faye da rimbalzo in attacco scuote gli ospiti ma Wiltjer dalla lunetta e uno spettacolare alley-oop tra Heidegger e Parks (11 punti) vale il +6 locale (17-11). Al termine del quarto, Smith mette in ritmo Galloway dalla punta, che manda a bersaglio la tripla del -3 dopo 10’ (17-14). Successivamente, Atkins e Wiltjer si scambiano colpi dalla media distanza, Faye si fa sentire a rimbalzo in attacco e poi Tessitori manda a bersaglio i liberi del controsorpasso sul 21-20. Una super schiacciata di Tucker in contropiede e un bel taglio di De Nicolao, in seguito, provano a lanciare la fuga dell’Umana ma tre triple consecutive di un super Grant permettono alla UNAHOTELS di rimettere la testa avanti (27-29).

Grazie poi all’atletismo di Parks e Simms (14 punti e 6 rimbalzi), Venezia sale di colpi nel pitturato, sebbene poi una tripla e un jumper dalla media distanza di Galloway e un gioco da tre punti di Black sigillino un break di 0-8 (32-37). Dopo un’altra bomba di Galloway, Tucker si prende il proscenio con delle spettacolari e potenti penetrazioni al ferro, prima che Heidegger firmi il palleggio arresto e tiro che rimette Venezia a stretto contatto (40-42 dopo 20’).

Weber apre al meglio la ripresa per Reggio Emilia, Spissu dall’arco e un concreto Wiltjer fanno incendiare il Taliercio ma l’asse Vitali-Black sigla l’ennesimo sorpasso nel match (45-47). Grazie ai canestri dalla media di Galloway e Atkins, gli ospiti si portano ancora sul +6, una tripla di Tucker e una bella incursione di Wiltjer comunque rimettono gli orogranata a stretto contatto sul -1, Faye e Galloway cercano di rilanciare gli ospiti ma un altro gran gioco da tre punti di Tucker firma la nuova parità a quota 53.

Sul finire del quarto, a seguito di una coppia di liberi di Galloway, Tucker coinvolge Tessitori sul pick and roll e soprattutto scaglia la bomba che permettono a Venezia di restare avanti di 3 lunghezze dopo 30’ tiratissimi minuti (58-55). L’atletico Parks e il preciso Spissu dalla lunetta, successivamente, si caricano l’Umana sulle spalle, il concreto Black nel pitturato rimette comunque gli emiliani sul -3 ma ancora Parks, stavolta dall’arco, sigla il 65-59. Nel momento di necessità, Smith si sblocca con un importante canestro da tre punti, Spissu gli replica immediatamente con la stessa moneta ma Smith dalla lunetta e l’asse Weber-Black combina per il gioco da tre punti del 68-67 a 6’ dalla fine.

Una tuonante schiacciata e un gioco da tre punti di Simms poi evitano il sorpasso ospite, sfruttando anche una serie di errori di Grant, Black e Galloway, e in seguito il libero realizzato da Tucker vale il 74-67 a 180” dal termine. Una palla persa di Weber e l’ennesimo errore dall’arco, infine, condannano la UNAHOTELS alla resa, dato che Tucker si esibisce in un altro volo sopra i 3.05 e capitan De Nicolao porta gli orogranata avanti in doppia cifra con la tripla della staffa. Finisce 83-67.

Fonte: Lega Basket

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche: