Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Sacrata Porto Potenza - 88ers Civitanova: 60 - 87 , Serie D Regionale > Girone A

Gli 88ers Civitanova non si fermano e passano nettamente sul campo della Sacrata Porto Potenza, portando a casa la nona vittoria consecutiva, la quattrodicesima stagionale, che permette agli uomini di coach Palmieri di avvicinare la vetta della classifica, ora distante soli due punti. I civitanovesi meritano il successo, arrivato al termine di una gara che hanno condotto per tutti i quaranta minuti, con vantaggi quasi sempre vicini alla doppia cifra.

La gara è rimasta comunque aperta per almeno tre quarti e si è defitivamente chiusa ad inizio dell'ultimo periodo, quando gli 88ers con un un parziale di 13-32 hanno messo la parola fine. Nella squadra civitanovese bene Sappa, top scorer della serata con 26 punti, e Pacioni, che ha chiuso a quota 19. Nella Sacrata buone prove per Filo e Bovari che hanno firmato 17 punti a testa.

Sacrata Porto Potenza - 88ers Civitanova 60-87

Porto Potenza: Palombini ne, Emiliani ne, Filo 17, Bovari 17, Angelici 2, Salvatelli 6, Raccosta 2, Fabiani, Cervellini 12, Pompozzi, Andreani 4, Margaretini. All. Ramini

Civitanova: Cuna 3, Pagliariccio 5, Ferraro 5, Evangelisti 2, Tappatà 13, Napoli 9, Sappa 26, Pacioni 19, Mazzieri 5. All. Palmieri

Parziali: 14-22, 11-15, 22-18, 13-32.
Progressivi: 14-22, 25-37, 47-55, 60-87.
Usciti per 5 falli: Angelici, Salvatelli e Pompozzi (Porto Potenza)

Arbitri: Camilletti e Lisotta

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: