Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Virtus Porto San Giorgio - Falconara Basket: 70 - 88

Il Falconara Basket espugna Porto San Giorgio con un ottimo secondo tempo e conquista la quarta vittoria stagionale. I sangiorgesi hanno un ottimo importo sulla gara e trascinati da Alvear e Shodipo, al suo esordio casalingo, chiudono il primo quarto avanti 21-17. Anche nel secondo parziale la gara si mantiene equilibrata con gli ospiti che nel finale riescono a mettere la testa avanti (41-44). La gara si decide nei secondi venti minuti, quando gli uomini di coach Reggiani riescono a conquistare un vantaggio superiore ai dieci punti, che permetterà loro di gestire con apparente serenità il finale.

Tra i padroni di casa buone le prove di Alvear e Shodipo che hanno realizzato, rispettivamente, 22 e 21 punti a referto. Per Falconara cinque gli uomini in doppia cifra,  con Catalani miglior marcatore della serata con 24 punti.

Virtus Porto San Giorgio - Falconara Basket 70-88

Porto San Giorgio: Shodipo 21, Tomassini, Grossi 2, Calcinari 3, Milanovic ne, Matviychuk ne, Cinti, Andrenacci 5, Tizi 5, Alvear 22, Mizens 12. All. Sansolini

Falconara: Giorgini 10, Migliorelli, Nardini ne, Lodico ne, Catalani 24, Battagli, Quondamatteo 11, Bargnesi 14, Alessandroni 13, Chiorri 6. All. Reggiani

Parziali: 21-17, 20-27, 16-24, 13-20.
Progressivi: 21-17, 41-44, 57-68, 70-88.
Usciti per 5 falli: nessuno
Falli: Porto San Giorgio 15, Falconara 13.
Tiri da 3 punti: Porto San Giorgio 6, Falconara 10.

Arbitri: Giardini e Fratalocchi

La Redazione di BasketMarche

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: