Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Teate Basket Chieti - Giulianova Basket: 75 - 50 , Serie B Nazionale > Girone C

Serata no per l'Etomilu Giulianova che è uscita sconfitta con il punteggio di 75-50 dal parquet del PalaTricalle di Chieti. I padroni di casa dell'Europa Ovini hanno giocato una partita attenta e con pochi errori al confronto di un'Etomilu Giulianova che spesso ha litigato con il canestro. I giuliesi, penalizzati dalle assenze e dalle precarie condizioni fisiche di diversi giocatori, Ricci in primis, non sono riusciti a mettere il freno ai padroni di casa, apparsi rigenerati dalla cura Coen e con un Ponziani in serata di grazia, autore di punti. In casa Giulianova da rimarcare i 13 punti di Azzaro e Ricci, migliori marcatori giallorossi.

Chieti sceglieva di iniziare la gara con Di Emidio, Gialloreto, Staffieri, Di Carmine e Ponziani mentre coach Ciocca rispondeva con Cardellini, Ricci e Gobbato esterni, Azzaro e Carrara a presidiare il pitturato. Il primo canestro della gara era di marca giallorossa con una tripla di Antonello Ricci a cui rispondeva prontamente Ponziani con un semigancio dai due metri. Era proprio l'ex Campli la spina nel fianco della difesa giuliese, tanto da segnare i primi 6 punti dei padroni di casa (6-5 al 3'30). Al 6' la panchina dell'Etomilu sceglieva di abbassare il quintetto inserendo sul parquet De Ros, per rispondere ad un'Europa Ovini con Ponziani come unico lungo in campo ed autore di 9 dei 14 punti dei padroni di casa a fine primo quarto (14-11 al 10').

Quattro tiri liberi ad inizio secondo quarto lanciavano Chieti sul +7 (18-11), creando non poca apprensione alla panchina giallorossa che un paio di azioni dopo era costretta a chiamare time-out. Al ritorno in campo Giulianova si faceva prendere dalla troppo foga, prendendo tiri troppo affrettati rispetto a quello che era il piano partita, mentre i padroni di casa con Rotondo e Milojevic aumentavano il vantaggio fino al +12 (25-13) del 14'. Ricci e Cardellini riportavano lo svantaggio in singola cifra (28-19 al 15'20) ma Chieti era sempre sul pezzo punendo ogni disattenzione difensiva giallorossa, specie con Gueye e Ponziani che costruivano buona parte del parziale di 15-5 che portava l'Europa Ovini al riposo sul +19 (43-24 al 20').

Al ritorno in campo dopo la pausa lunga l'Etomilu provava a giocarsi il tutto per tutto per cercare di ricucire lo svantaggio. Azzaro e Ricci segnavano i primi 5 punti giallorossi ma le percentuali al tiro continuavano a non sorridere. Al 25' lo scout di Ricci e soci segnava 6/24 da tre e 4/13 da due, troppo poco contro un Chieti che da due punti sbagliava poco e niente (14/21), anche grazie ad un Ponziani da 24 punti in 19' di utilizzo (58-33 al 27'). Avanti nel punteggio di 26 punti (61-35 al 30'), Chieti nell'ultimo quarto amministrava il vantaggio fino al 75-50 che chiudeva la gara.

EUROPA OVINI CHIETI - ETOMILU GIULIANOVA 75-50 (14-11, 29-13, 18-11, 14-15)

Catanzaro
: Berardi ne, Milojevic 6, Di Carmine 2, Gialloreto 12, Sigismondi, Di Emidio 10, Ponziani 26, Staffieri 5, Rotondo 2, Gueye 12. All. Coen

Giulianova
: Zollo 4, Azzaro 13, Angelucci ne, Debski, Ricci 13, De Ros 2, Ferraro ne, Gobbato 2, Cardellini 6, Malatesta, Carrara 5, Cantarini 5. All. Ciocca

Ufficio Stampa Giulianova Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: