Thunder Basket Matelica-Fabriano - Vicenza Basket Femminile: 72 - 63 , Serie A2 Femminile > Girone B

La terzultima giornata di “regular season” del campionato di serie A2 femminile di basket regala alla Halley Thunder Matelica una combinazione di risultati utile per continuare a rincorrere il 4° posto in classifica, che significherete il vantaggio del campo al primo turno dei play-off (per i quali le biancoblù sono già matematicamente qualificate dal turno scorso).

if(window.location.href.includes("115244")){document.write('
');}else{document.write('
');}

Le ragazze di coach Domenico Sorgentone hanno superato 72-63 la Velcofin Interlocks Vicenza, contemporaneamente la Futurosa Trieste ha perso in casa con Ponzano Veneto (49-64) e la Martina Treviso è stata sconfitta a sorpresa sul campo del fanalino di coda Abano Terme (60-58).

La Halley Thunder, così - giunta alla terza vittoria consecutiva - ha agganciato a quota 30 punti in classifica le stesse Trieste e Treviso: a questo punto per il 4° posto sarà determinante la partita di sabato prossimo, proprio a Treviso.

Tornando a parlare del successo con Vicenza, dopo un quarto d’oro di gioco equilibrato, Matelica - priva nella circostanza di Gloria Offor - “sprintava” prima sul +10 al 19’ (38-28) grazie alle iniziative di Benedetta Gramaccioni (chiuderà in “doppia doppia” con 11 punti e 10 assist pur non essendo in perfette condizioni fisiche), poi toccava il massimo vantaggio (+13) al 23’.

A questo punto, però, la “zona” veneta inceppa l’attacco della Halley Thunder, che perde ritmo e subisce un parziale di 0-15 in cinque minuti ad opera di una rivitalizzata e frizzante Vicenza (46-49 al 28’) guidata in particolare da Alice Peserico e Iva Belosivic.
Un tiro libero di Anna Poggio interrompe l’anemia biancoblù, prima che le ospiti tocchino il massimo vantaggio di +4 a 29’ (47-51).

L’ultimo mini-riposo consente a Matelica di ritrovare la lucidità giusta per attaccare meglio l’indigesta difesa di Vicenza, che però non molla (60-59 al 36’).
Servono gli assist succulenti di Gramaccioni e une tripla di Alessia Cabrini per “spezzare” la partita in favore di Matelica (67-59 al 38’), che ritrova l’autorità giusta e non sbanda più, conducendo in porto il successo per 72-63, con cinque giocatrici in doppia cifra e Iliyana Gerogieva top-scorer a quota 15 punti. 

Halley Thunder Matelica - Velcofin Interlocks Vicenza 72 - 63 (18-17, 38-30, 50-51, 72-63)

HALLEY THUNDER MATELICA: Kraujunaite* 11 (4/4, 1/1), Cabrini* 12 (1/4, 2/4), Celani 2 (0/1 da 3), Georgieva* 15 (3/5, 2/4), Gramaccioni* 11 (4/5, 0/3), Zamparini 4 (0/2 da 3), Poggio* 12 (4/10, 0/1), Montelpare NE, Sanchez 5 (1/4 da 2), Dell'orto
Allenatore: Sorgentone D.
Tiri da 2: 17/33 - Tiri da 3: 5/17 - Tiri Liberi: 23/31 - Rimbalzi: 38 7+31 (Poggio 6) - Assist: 20 (Gramaccioni 10) - Palle Recuperate: 7 (Gramaccioni 4) - Palle Perse: 17 (Celani 3)

VELCOFIN INTERLOCKS VICENZA: Belosevic* 14 (4/4, 1/5), Togliani* 5 (1/4, 1/4), Bevolo 3 (1/1 da 2), Fontana 2 (1/4, 0/1), Sturma* 8 (4/5 da 2), Pellegrini 6 (2/12, 0/4), Assentato* 7 (0/4, 1/2), Peserico* 13 (5/8, 0/1), Ruffo, Vitari 5 (1/3, 1/4)
Allenatore: Zara F.
Tiri da 2: 19/46 - Tiri da 3: 4/21 - Tiri Liberi: 13/18 - Rimbalzi: 37 14+23 (Belosevic 13) - Assist: 11 (Fontana 3) - Palle Recuperate: 9 (Sturma 2) - Palle Perse: 14 (Togliani 3)

Arbitri: Fiore A., Palazzo M.

Fonte: Ferruccio Cocco - ufficio stampa Thunder Basket Matelica

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche: