Virtus Bologna - Derthona Basket: 92 - 63 , Serie A > Playoff - Quarti di Finale

La Virtus Segafredo Bologna si impone nella decisiva Gara 5 contro la Bertram Derthona Tortona e affronterà l’Umana Reyer Venezia nella semifinale della LBA Playoff UnipolSai 2024. Partenza equilibrata e con le difese ad avere la meglio, con Shengelia e Dunston che vengono ben trovati dai compagni sotto i tabelloni mentre Weems in contropiede sfrutta il proprio atletismo e gli ospiti si rimettono subito a contatto (6-5). Successivamente, la Segafredo firma un break di 7-0 con Shengelia ancora sugli scudi sia dal post-basso che in contropiede e un Belinelli preciso a cronometro fermo, prima che Dowe sblocchi il Derthona con l’importante tripla del 13-8.

if(window.location.href.includes("115244")){document.write('
');}else{document.write('
');}

Sul finire del quarto, Zizic e Polonara sono presentissimi a rimbalzo in attacco, un super movimento di Mickey dal post-basso vale anche il +10 locale ma Baldasso chiude il quarto con l’importante tripla del 21-14. A seguito di un paio di bei movimenti dal post-basso di Mickey e a un taglio vincente di Shengelia, è Baldasso a caricarsi la Bertram sulle spalle con altre due bombe a bersaglio e l’assist per il gancio di Kamagate del 27-22. Tocca poi ancora a Mickey e Weems scambiarsi delle schiacciate tuonanti, un ricciolo vincente di Belinelli e uno spettacolare alley-oop tra Cordinier e Zizic spinge ancora via la Virtus (35-26).

Un guizzo di Candi in penetrazione scuote poi un minimo il Derthona ma una schiacciata di Dunston e i bei canestri di orgoglio di Belinelli e del neoentrato Mascolo aggiornano il massimo vantaggio felsineo sul +12 (41-29). Sul finire del tempo, Ross e Mascolo si scambiano un bel botta e risposta in penetrazione, Cordinier porta poi i padroni di casa sul +14 ma la replica immediata del Derthona è con Radosevic, che batte la sirena con la bomba dall’angolo del 46-35.

Dowe dalla media e Zerini dall’angolo fanno iniziare con il piede giusto la ripresa al Derthona, Shengelia però si rimette in azioni dal post-basso e un contropiede chiuso da Pajola ristabiliscono le distanze e poi Strautins sigla i liberi del 50-41. Grazie a due super bombe di Belinelli, in seguito, Bologna riesce ancora a capitalizzare le splendide difese della Virtus e anche con Shengelia si porta avanti di 15 lunghezze (58-43).

Dopo la tripla di Cordinier del +18, Zerini e Ross sbloccano i piemontesi firmando due bombe, sebbene poi il talento di Shengelia e un paio di schiacciate facili di Zizic facciano volare ulteriormente una Bologna in totale gas sul +20. Il terzo quarto si chiude con un sussulto della Bertram, abile nello sfruttare il costante Strautins e una tripla sulla sirena di Ross (69-54 dopo 30'). Grazie a una tripla di Mickey e al solito inarrestabile Shengelia dal post-basso, infine, la Virtus amplia ulteriormente le distanze e controlla senza problemi sino al 92-63 conclusivo. 

Fonte: Lega Basket

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche: