Virtus Bologna - Olimpia Milano: 69 - 61 , Serie A > Playoff - Finale

La Virtus Segafredo Bologna si prende Gara 3 delle LBA Finals UnipolSai 2023 battendo l’EA7 Emporio Armani Milano e accorciando sull’1-2 nella serie. Gli ospiti partono insaccando due triple consecutive targate Baron e Shields, prima che Shengelia imbecchi Mickey sotto i tabelloni e Belinelli si faccia sentire dalla distanza per il 5-6. Dopo due affondate consecutive di Melli e Voigtmann, Baron e Belinelli si scambiano altre frecciate da tre punti, lo stesso fanno i neoentrati Teodosic e Ricci facendo permanere l’equilibrio sul 13-16. Sul finire del periodo, Ojeleye si fa sentire dal post-basso e poi Datome dalla lunetta manda le squadre al primo mini-intervallo sul 15-17.

if(window.location.href.includes("115244")){document.write('
');}else{document.write('
');}

Il sorpasso bianconero è poi cosa fatta quando Pajola segna dalla media distanza e i tiri liberi, guadagnati grazie ad un assist di Teodosic, del +2 in avvio di secondo quarto. Dopo un canestro in transizione di Baron, la Virtus riesce a farsi valere sotto i tabelloni con Jaiteh e una bomba di Hackett incendia la Segafredo Arena per il primo allungo bianconero sul 26-20. Dopo un timeout chiamato da coach Messina, Teodosic realizza da tre punti per il massimo vantaggio sul +9, Baron e Mickey sono bravi a finalizzare in taglio e poi ancora il tiratore dell’Olimpia piazza appoggio e assist per la schiacciata facile in contropiede di Shields del 31-26. Al termine del tempo, ancora il numero 31 biancorosso realizza appoggia un gioco da tre punti, Hackett risponde con un fade-away e il tiro libero che sigilla i primi 20’ di partita sul 34-29.

Partenza sprint nella ripresa per Teodosic, che insacca un paio di canestri consecutivi e un buon Napier che realizza da sotto e innesca Melli per il 40-33. La Segafredo continua però a tenere ben strette le maglie difensive e sia Ojeleye che Mickey – sempre innescati da Teodosic – piazzano il primo vantaggio in doppia cifra della serata. L’EA7 Emporio Armani si scuote con due triple consecutive firmate da Hall ma Mickey dalla media distanza e un volo facile in contropiede di Shengelia tengono comodamente avanti Bologna sul 48-39. Dopo un altro assist di Teodosic per Hackett, Melli e Napier suonano la carica per i meneghini in penetrazione ma Belinelli sigilla il terzo periodo con un tiro “alla Belinelli” per il 52-42.

La musica non cambia nell’ultimo periodo, nonostante Ricci da rimbalzo in attacco e Baron in penetrazione provino a non far mollare l’Olimpia; infatti, i liberi di Cordinier e un taglio vincente di Belinelli tengono la doppia cifra di distanza tra le squadre a 7’ dalla fine. Una bomba firmata da Shields tiene ancora tutto vivo, Cordinier trova Ojeleye per un’affondata ma Napier si accende in penetrazione trovando Melli per il -7 a meno di 4’ dal termine. Milano di seguito, tuttavia, fallisce una serie di colpi per il riavvicinamento definitivo e Hackett spegne gli avversari con l’ennesima tripla della sua partita. Ci pensa infine Teodosic a chiudere i conti in penetrazione. Finisce 69-61.

Per i tabellini completi CLICCA QUI

Fonte: Lega Basket
Photo Credits: Olimpia Milano 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche: