Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

D Regionale: il Basket Durante Urbania rimanda l'appuntamento con la prima vittoria

Il Basket Durante è chiamato a riscattarsi dopo la sconfitta di Fano, e al palazzetto dello sport, arriva la vitus 88 Jesi. La partita dei durantini dura semplicemente due minuti, fino al vantaggio di 6 a 2. Da qui la luce si spegne, e purtroppo non si accenderà più, o meglio non si accenderà con continuità. Infatti i ragazzi jesini di Coach Nobili iniziano a correre in contropiede e segnare bombe da 3 punti che gli permettono di allungare. La BDU cerca calma, ma subisce il gioco veloce e giovanile degli avversari. Con la bomba allo scadere della virtus 88, il primo parziale dice 8 – 17 per gli ospiti. Coach Diotallevi prova a caricare i suoi ragazzi, ma nei primi minuti Jesi allunga ancora.

La zona di Diotallevi a meta secondo quarto mette in difficoltà gli ospiti, che perdono parecchi palloni. Però i durantini non sono bravi a concludere nella propria metà campo, e rimangono ancorati allo svantaggio in doppia cifra. Nel'ultimo minuto, Jesi realizza una bomba, subisce fallo a rimbalzo e dalla rimessa realizza un'altra bomba. 6 punti in due secondi e -21 per i biancorossi. Diotallevi negli spogliatoi sprona i suoi, chiede carattere e cattiveria. I ragazzi provano a partire forte rosicchiando punti, ma gli Jesini sono entrati ormai in uno stato di trance assoluto, segnano sempre, Bordioni e Galiano dalla linea da 3 non perdonano mai e rimangono sempre in controllo. La partita scivola via, con poco da segnalare e il punteggio finale dice 78 a 54 per i ragazzi di Coach Nobili.

Partita senza dubbio da dimenticare per i ragazzi del Patron Papi, che non sono mai riusciti ad imporre la propria potenza e il proprio gioco. Ma non è un dramma, il campionato è lungo, tutti sapevano che sarebbe stato un anno impegnativo, e tutti sono convinti che con il lavoro della settimana questa squadra può togliersi delle soddisfazioni. Unica nota positiva della serata, senza dubbio il pubblico, numeroso come sempre, che nonostante le difficoltà, fa vedere ai ragazzi di esserci, ed è anche per loro che presto, i ragazzi di Diotallevi si sbloccheranno.
Lavorare duro e divertirsi, il diktat della società e dello staff tecnico, i giocatori lo sanno e daranno tutto quello che hanno.
Forza BDU!

Urbania: Cleri 2, Pazzaglia 4, Catani E. ne, Tasselli 3, DIotallevi I. 14, Scardacchi, Catani L. 4, Cucchiarini 6, Capra 5, Santi 14. Allenatore Diotallevi Costantino.

Jesi: Nzita 14, Galiano 20, Lorenzetti, Bronzini 3, Rettaroli 2, Bartolucci 4, Bordoni 20, Melderis 4, Kouyate 9, Elling 2. Allenatore Nobili

Ufficio Stampa Basket Durante Urbania

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: