Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Pallacanestro Urbania, coach Curzi ''A Fermignano conquistata una vittoria molto importante''

La Pallacanestro Urbania vince dopo un supplementare il derby sul campo della Pallacanestro Fermignano e continua la sua corsa in testa alla classifica al pari della Virtus Assisi, a sole due giornate dalla fine della regular season, e con lo scontro diretto da giocare sul campo della squadra umbra nell'ultima giornata. Questa l'analisi della partita fatta dall'allenatore durantino Davide Curzi:

"È stata una gara difficile in cui gli attacchi hanno prevalso sulle difese, una vittoria molto importante ai fini della classifica. Tecnicamente, dal mio punto di vista, è stata una partita non bella, caratterizzata da troppi nostri errori, in particolar modo difensivi e di gestione. Venivamo da due settimane complesse, in cui una forma influenzale aveva colpito me e i ragazzi, obbligando Spagna in tribuna nelle ultime due gare e costringendoci a lavorare poco e male, ma questo non può essere un alibi sufficiente per i troppi errori commessi.

La gara è stata molto equilibrata, con Fermignano brava a sfruttare la ristrettezza del nostro reparto lunghi, limitato, come il loro, anche da un cospicuo numero di falli fischiati. A due minuti dal termine dei regolamentari, abbiamo commesso degli errori difensivi che hanno esaltato la qualità dei loro esterni, dilapitando una decina di punti di vantaggio e portandoci al pareggio. Nel suppementare abbiamo eseguito con maggior dedizione ed i ragazzi sono stati bravi a non mollare, portandoci alla vittoria. Sabato affronteremo la Taurus, squadra con esterni temibili e molto ben allenata da coach Filippetti. I nostri avversari vengono da un buon momento e si giocano un posto ai playoff. Servirà un altro atteggiamento per raggiungere la vittoria, soprattutto difensivo."

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: