Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

EuroCup: la Virtus Bologna non si ferma e supera con autorità il Maccabi Rishon

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/09-10-2019/eurocup-virtus-bologna-ferma-supera-autorit-maccabi-rishon-600.jpg

Social

Prima gara casalinga di EuroCup per le Vu Nere che ospitano la formazione Israeliana del Maccabi Rishon. Il primo quarto ha come protagonista Gaines, autore di 3 triple nel giro di pochi minuti. Markovic imposta e segna, mentre gli israeliani sono imprecisi sotto canestro; la Virtus gioca, corre lotta su ogni possesso e si porta dopo 5 minuti con Hunter sul +6. Punteggio sul 15 – 9, che costringe al Time – out Maccabi. La Virtus continua a giocare, subisce fallo e allunga ulteriormente il proprio vantaggio, andando sul + 9 grazie ai due liberi di Pajola. Prima della sirena fa il suo debutto anche Marcos Delìa, accolto con un fragoroso applauso dal pubblico presente al PalaDozza. Baldi Rossi chiude i primi 10 minuti di gioco trovando dall’arco tre punti fondamentali. Segafredo avanti 24 a 18.

Pronti via e il secondo quarto vede le Vu Nere portarsi sul + 12 grazie alle giocate di Teodosic, Baldi Rossi e Cournooh, 32 a 20; intanto da Ragusa, arriva la notizia che le nostre giocatrici stanno lottando punto su punto contro l’Eirene 50 a 50 il punteggio nel terzo quarto, e dalla Curva parte il coro per le nostre Atlete. Intanto Rishon approfitta di un paio di errori in attacco bianconeri, Monroe segna e tiene in partita i suoi. La Virtus subisce il gioco degli israeliani, i quali accorciano lo svantaggio, Sirena, 45 a 40 per i bianconeri e primi 20 minuti che vanno in archivio. Gaines chiude il primo tempo in doppia cifra, 11 punti messi a referto nei primi 20 minuti, top scorer del Match fino a questo momento.

Il terzo quarto si apre con le Vu Nere che gestiscono il vantaggio, Markovic dall’arco vede il canestro e piazza 6 punti nel giro di pochi secondi, Pajola non è da meno, prima mette una bomba da 3 e poco dopo, su assist di Hunter , trova altri 2 punti appoggiando al tabellone. Chiude Markovic con l’ennesima tripla di giornata. 71 a 59, bel terzo quarto della Virtus, che rientra dagli spogliatoi motivata e determinata. Pajola inizia l’ultimo quarto come aveva finito il terzo, segna punti importanti, va in doppia in cifra e la Curva gli tributa un coro.

Ricci e Teodosic continuano a segnare e a divertire, le Vu Nere scappano, 81 a 66, + 15 di vantaggio, e il PalaDozza si alza in piedi. La Segafredo produce gioco, tiene il possesso, scambia velocemente il pallone e il pubblico apprezza. Gaines è scatenato, entra nel pitturato e il Rishon è costretto a fermarlo con le cattive; l’americano vede, sente il canestro e segna. Finisce 96 a 77 per la Segafredo, 5° vittoria consecutiva tra Campionato e Coppa, Gaines MVP della partita, Top Scorer del Match con 21 punti messi a referto. Markovic in doppia cifra, 15 punti, così come Ricci e Teodosic (11).
Infine Pajola, autore di 10 punti, protagonista di una gara di sacrificio e di tanta sostanza.

Virtus Bologna - Maccabi Rishon 96-77

Bologna: Gaines 21; Deri; Pajola 10; Baldi Rossi 9; Markovic 15; Ricci 11; Delia; Cournooh 6; Hunter 6 ; Nikolic; Teodosic 11; Gamble 7. All. Djordjevic

Maccabi: Saddler 3; Mishan ne; Swing 17; Ariel 12; Blayzer 2; Williams 5; Chubrevick 2; Baloul; Tishman 2; Dovrat 2; Hamilton 18; Monroe 14. All. Goodes

Parziali: 24-18, 21-22, 26-19, 25-18.
Progressivi: 24-18, 45-40, 71-59, 96-77.
Usciti per 5 falli: Gaines (Bologna); Blayzer e Chubrevick (Maccabi)

Foto pagina Facebook Virtus Bologna

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: