Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Under 18 Ecc: la Pallacanestro Titano San Marino sconfitta sul campo della Fortitudo Bologna

Gioca una super partita, la Pallacanestro Titano/RBR, ma viene sconfitta in casa della Fortitudo agli ultimi possessi. Il risultato finale, 60-55, racconta relativamente poco di una partita giocata dai Titans con buonissima intensità e grande concentrazione, voglia di fare e massima determinazione.

PRIMO TEMPO. La partenza è di quelle che fan ben sperare, col 2-9 esterno che manda segnali sulla voglia sammarinese in terra emiliana. La Fortitudo chiama time-out ma non riesce a frenare l’emorragia, con la squadra di coach Padovano che gioca in attacco in maniera superba e tiene in difesa alla grande, portandosi a fine primo quarto sul +8 (12-20). Poi i bolognesi reagiscono, aumentano l’intensità e si fanno sotto, pareggiando già al 15’ a quota 23 e sorpassando sul 26-23. Insomma, un 14-3 di parziale per nulla positivo che riempie d’entusiasmo la squadra locale. Di buono c’è che la Pallacanestro Titano/RBR non si perde d’animo e con un ottimo Semprini rimette il naso avanti all’intervallo (29-30).

SECONDO TEMPO. Di rientro dagli spogliatoi è la Fortitudo ad avere l’approccio migliore, piazza un break di 13-1 e va sul 42-31. I Titans soffrono, ma reagiscono ancora una volta con grande personalità e con le giocate di Palmieri e Campajola ricuciono un po’ di margine fino al 46-39 del 30’. Si rosicchia qualcosa anche a inizio quarto periodo e così i nostri ci credono. A due minuti dalla sirena la Pallacanestro Titano/RBR sbaglia il possibile -3 da sotto e subisce il contropiede del 57-50. Poi non si segna fino a 50” dalla fine, con Semprini che a quel punto infila la gran tripla del -4 dall’angolo (57-53). I Titans mordono in difesa, recuperano palla e Palmieri va ad appoggiare il -2. Mancano 34 secondi, la Fortitudo chiama time-out e poi torna in campo organizzando l’attacco. Allo scadere dell’azione, con Simon a tentare la tripla, arriva il fallo sammarinese. Finisce lì la partita, perché Simon ai liberi fa 3/3 e dall’altra parte non succede nulla di significativo. 60-55. Peccato davvero, ma gran partita.

Fortitudo Bologna - Pallacanestro Titano San Marino 60-55

Bologna: Battilani 10, Zanetti 7, Micheletto 4, Simon 16, Buscaroli 7, Biasco ne, Branchini 10, Gibertini ne, Longagnani, Tornimbeni 2, Marini 2, Giacomi 2. All. Politi

San Marino: Gaspari 5, Palmieri 14, Semprini Cesari 20, Buzzone 5, Flan 3, Torelli, Alviti 3, Riva, Campajola 5, Pasolini, Buo ne, Syla. All. Padovano

Parziali: 12-20, 17-10, 17-9, 14-16.
Progressivi: 12-20, 29-30, 46-39, 60-55
Usciti per 5 falli: nessuno

Arbitri: Vicino e Gusmeroli

Fonte: ufficio stampa Pallacanestro Titano San Marino

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: