Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Un ultimo quarto da urlo permette all'Upr Montemarciano di battere nettamente Tolentino

Stratosferici. Ebbene così possiamo definire la vittoria della EGAN Official basket Montemarciano che nell'anticipo del sabato sera schianta la Nuova Simonelli Tolentino con il punteggio finale di 98 a 63. Il punteggio in realtà è bugiardo in quanto la squadra ospite per due quarti e mezzo ha dato del filo da torcere ai locali. Locali che di punto e in bianco a metà della terza frazione hanno iniziato a tritare gli avversari grazie alle folate offensive degli "splash brother's" Matteo e Daniele Tagnani e Luca e Federico Savelli i quali hanno perforato da ogni lato la retina ospite realizzando il solco decisivo per la vittoria finale. Pronti via e il Montemarciano spinto dal suo caloroso pubblico parte forte andando avanti nel punteggio (12 a 2) grazie ai canestri di Bob Mosca e Maiolatesi entrato in quintetto a sorpresa.

Tolentino accusa il colpo ma da squadra esperta silenziosamente rientra in partita grazie alle triple di Tombolini. La partita si incanala sul punto a punto. Fine primo quarto 22 - 17 Montemarciano. Nel secondo quanto la musica non cambia, il Montemarciano prova a scappare ma Tolentino è lì e grazie alla tripla di Attili riesce prima ad impattare la partita 32 a 32 e addirittura a portarsi in vantaggio 32 a 36. Il Montemarciano non si disunisce e anzi, grazie ala tripla di Schiavoni ben servito dall ottimo Sebastianelli impatta sul 36 a 36. Sarà lo stesso Sebastianelli a chiudere il primo tempo sul 39 a 38 per il Montemarciano con un arresto e tiro da 3 punti da 7 metri.

Al rientro dagli spogliatoi il Montemarciano, con un Bob Mosca monumentale in difesa grazie anche all aiuto di Luca Savelli, rende il pitturato inaccessibile. Il Montemarciano spinge sull acceleratore, Federico Savelli smazza assist, punti, gioco e spettacolo per tutti i suoi compagni che a turno rispondono presente. Matteo Tagnani con 8 punti filati da il la alla cavalcata locale. Tolentino inizia a scricchiolare lentamente. L unico a non arrendersi per gli ospiti è Tombolini che però da solo nulla può contro la verve locale. Fine terzo quarto 64 55 Montemarciano.

Nell ultimo quarto il Montemarciano diretto magistralmente da Luconi in panca continua a macinare gioco ed applausi dal suo pubblico. Luca Savelli con Federico, Matteo e Daniele Tagnani attaccano l area ospite incrementando il vantaggio locale. Con un brak di 34 a 8 il Montemarciano chiude la partita. I canestri finali dei due under Maiolatesi e Carloni sono il sigillo sulla meritata vittoria locale. Finale 98 a 63 Montemarciano. Si è quindi concluso nel migliore dei modi il 2019 davanti al proprio pubblico l anno del Montemarciano Basket che verrà ricordato per la promozione in C Silver. Il tutto costruito con la passione dei suoi dirigenti ai quali va il grazie più grande da parte dei suoi tifosi per ciò che si riesce ad ammirare al palaMenotti.

Upr Montemarciano - Basket Tolentino 98-63

Montemarciano: Tagnani D. 13, Sebastianelli 3, Carloni 2, Savelli L. 14, Savelli F. 19, Schiavoni 10, Tagnani 22, Mosca 9, Di Battista, Pasquinelli, Maiolatesi 6. All. Luconi

Tolentino: Poletti 6, Rossi 7, Nobili, Passarini, Parrucci ne, Valentini 8, Francesconi 2, Tombolini 14, Gismondi, De Angelis 17, Attili 9. All. Cervellini

Parziali: 22-17, 17-21, 25-17, 34-8.
Progressivi: 22-17, 39-38, 64-55, 98-63.
Usciti per 5 falli: nessuno

Arbitri: Paciaroni ed Aureli

Fonte: ufficio stampa Upr Montemarciano

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: