Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Janus Fabriano difende il primato nello scontro diretto sul campo della Tramec Cento

La quarta vittoria consecutiva contro Rimini in un PalaGuerrieri ribollente di passione ha lasciato la Ristopro sola al comando del girone, complice il contemporaneo stop della Tramec Cento a Cesena. Sabato va in scena proprio lo scontro diretto con la squadra emiliana: palla a due alle 21.15 al Palasport di San Lazzaro di Savena.

La Tramec, ripartita dalla B dopo la sfortunata retrocessione della scorsa stagione, è da inizio campionato in prima fila nel combattutissimo girone C. La sconfitta maturata al Carisport di Cesena, dove coach Mecacci ha dovuto fare a meno di Leonzio, ha fatto arretrare i biancorossi al secondo posto, a -2 dai nostri biancoblù. All’andata la Tramec espugnò il PalaGuerrieri, come nessun altro è riuscito a fare fino a questo momento nella stagione: 76-68 con un quarto periodo poderoso.

In cabina di regia ci sono due elementi di spiccato valore per la categoria, quali il titolare Yankiel Moreno, classe '90 con tante esperienze in A2 a Ferrara, Imola e Roseto, e il suo naturale sostituto Donato Vitale, un under ma dall’impatto qualitativo che lo rende a tutti gli effetti una pedina insostituibile nello scacchiere. Nel ruolo di guardia titolare uno dei grandi colpi estivi, Ennio Leonzio, che trascinò Pescara alla promozione in A2 nello scorso giugno. Il problema alla caviglia accusato alla vigilia del match a Cesena ha spinto in quintetto Nicolas Morici, esterno di grande fisicità, nello scorso campionato a Palestrina.

Nei due ruoli di ala altri due giocatori che non hanno bisogno di presentazioni: il classe ’86 Alex Ranuzzi, l’anno scorso compagno di squadra del nostro Niccolò Petrucci a Caserta, e Matteo Fallucca, visto pure a Jesi. A difesa dei tabelloni una coppia granitica, composta dal veterano Emanuele Rossi, che darà vita ad un duello per palati raffinati col coetaneo Luca Garri, e l’atletico Alessandro Paesano, che l’anno scorso disputò un ottimo campionato a Reggio Calabria insieme a Vitale, Fallucca e coach Mecacci. Un ultimo innesto under, Alberto Bedin, ha dato ulteriori carte da giocare al tecnico toscano nelle rotazioni sotto canestro. Si sta ritagliando uno spazio prezioso anche il classe ’00 Niccolò Venturoli, ala.

All’andata, come detto, Cento sconfisse la Ristopro, che incappò in un brutto ultimo quarto e la Tramec ne approfittò da grande squadra. Quella di sabato è una partita che merita di essere vista per il valore assoluto delle due formazioni, che parteciperanno, in rappresentanza del girone C, anche alla Coppa Italia del 6-7-8 marzo a Ravenna: in palio c’è il primo posto virtuale.

Fonte: Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano
Photo Credits: Marco Teatini

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: