Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

L'attività agonistica è sospesa, ma la Robur Family Osimo non ferma

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/14-03-2020/attivit-agonistica-sospesa-robur-family-osimo-ferma-600.jpg

Social

Tutto fermo in casa Robur Family dopo lo stop a tutto lo sport deciso dal CONI. Si guarda al futuro in modo positivo seppur consapevoli che i tempi per ripartire saranno lunghi. E cosi anche se in modo virtuale la Robur Family non si ferma mai, come racconta il presidente Alessandra Gallo. “La nostra attività è stata sospesa dopo la prima ordinanza regionale – commenta la Gallo – perchè ovviamente il basket è uno sport di contatto e quindi non sussistevano le condizioni per andare avanti in sicurezza. Ci siamo fin da subito attenuti alle regole, anche se abbiamo cercato di rimanere vicini ai nostri ragazzi in tutti i modi che la tecnologia contemporanea ci offre.

Team tecnico e dirigenza si incontrano settimanalmente on line per programmare la prossima stagione e per studiare nuove modalità per tenere i ragazzi attivi fisicamente e sul pezzo dal punto di vista mentale. Non è facile per loro rimanere a casa senza vita sociale e senza sport. E così grazie a dei tutorial, divisi per fasce d’età, ma preparati dal nostro pf Caterina Biondini insieme al pf Violetta Piergiacomi del Club Scherma La Misericordia con cui collaboriamo, i ragazzi in casa, con le dovute accortezze, potranno continuare a lavorare, seguiti e monitorati da tutti i nostri coach.

I video sono rivolti anche ai 2008 del Centro Minibasket Robur Osimo che il prossimo anno entreranno nell’Under 13. Tutti i nostri allenatori si tengono in contatto con loro attraverso i gruppi whatsapp parlando di sport ma cercando anche di far parlare i ragazzi, di farli esprimere su questo momento decisamente particolare. Credo infatti che mai come ora i tecnici debbano svolgere il ruolo di educatori. Diverse le iniziative che promuoveremo sui nostri social, quindi stay tuned!!! Tutti noi ci auguriamo di superare quanto prima questo difficile momento. Nel frattempo guardiamo avanti con ottimismo, – conclude la Gallo – consapevoli ma positivi”.

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Robur Family

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: