Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Derthona, Beniamino Gavio ''Trasferire l'attività a Genova? Se volevo lasciare Tortona avrei preso Torino, ed oggi prenderei Roma''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/02-06-2020/derthona-beniamino-gavio-trasferire-attivit-genova-volevo-lasciare-tortona-avrei-preso-torino-prenderei-roma-600.jpg

Social

Tirato in ballo dal Presidente Fip Gianni Petrucci in un'intervista pubblicata da La Gazzetta Sportiva Domenica scorsa, sulla possibilità di trasferire la squadra da Tortona a Genova, Beniamino Gavio ha parlato così in un'intervista concessa a Piero Guerrini per Tuttosport:

"Io sono entrato nel basket per il legame con il territorio, con la popolazione, per le mie radici. Sono di qui, di Castelnuovo. E per questo ho avuto l'idea della Cittadella dello sport. A noi piacerebbe agganciare Genova, come bacino d'utenza. Siamo vicini, con Pavia è uno sbocco naturale in prospettiva futura. E vorremmo offrire uno spettacolo all'altezza della città ligure, andando a giocare qualche partita, in attesa che si sblocchi la questione del nostro palasport. 

Se non fossi stato legato al territorio a questo club, alla sua storia, allora due anni fa avrei rilevato Torino. Oppure oggi prenderei Roma. Del resto, a mio avviso, ci sono tanti titoli sportivi che potrebbero essere disponibili in questa fase. Non sappiamo a quante squadre saranno la Serie A e la A2".

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: