Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Scafati, coach Finelli ''Ci godiamo questa vittoria. Decisiva la nostra continuità difensiva''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/13-11-2020/scafati-coach-finelli-godiamo-questa-vittoria-decisiva-nostra-continuit-difensiva-600.png

Social

La Givova Scafati è in semifinale della Supercoppa Centenario 2020. E’ questo il verdetto del campo, dopo la vittoria ottenuta nei quarti di finale ai danni della NPC Rieti, superata 65-69 sul neutro del PalaBenedetto di Cento (Fe). Una gara avvincente, determinata e senza storia per oltre tre quarti, che la società di patron Longobardi ha condotto senza difficoltà dall’inizio alla fine, tranne un brevissimo tratto a cavallo tra terzo e quarto periodo, nel quale ha incontrato qualche difficoltà ad attaccare la difesa a zona avversaria. Coach Alessandro Finelli a fine partita:

«Ci godiamo questa vittoria, la prima in manifestazioni di questo tipo ed in genere sempre la più insidiosa. Oggi abbiamo vinto grazie alla continuità difensiva. I primi due quarti sono stati molto buoni da questo punto di vista, con Rieti tenuta a soli 28 punti. Siamo calati nel terzo quarto, ma quando loro si sono ravvicinati è stata la nostra tenuta difensiva a permetterci di riprendere vantaggio, con recuperi e canestri in contropiede. Nel terzo quarto abbiamo avuto qualche difficoltà ad attaccare la difesa a zona, che abbiamo incontrato per la prima volta in una gara così importante. Negli ultimi muniti di gara, grazie a Thomas, siamo riusciti comunque ad entrare in area, abbiamo preso fiducia e trovato il vantaggio che ci ha permesso poi di vincere. Positiva la mentalità, la continuità e l’atteggiamento in campo per 40’, ma abbiamo tante cose da migliorare, compreso l’inserimento di Culpepper, che è stato fuori per infortunio ed ha bisogno di trovare ritmo ed amalgama con la squadra». 

Fonte: Antonio Pollioso - Ufficio Stampa Basket Scafati 1969

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: