Real Sebastiani Rieti, coach Righetti ''Soddisfatto dell'atteggiamento della squadra. Abbiamo un gruppo molto forte''

La Sebastiani chiude la prima fase del campionato sbancando anche Salerno, battuto col punteggio di 79-84 al termine di una gara combattutissima e rimasta aperta fino alle battute finali. Top scorer Klaudio Ndoja, autore di 23 punti complessivi, seguito a ruota da Loschi (16) e Drigo (13). Un successo che consente alla formazione di coach Alex Righetti di chiudere a quota 26 punti, in attesa del primo impegno della Fase a Orologio in programma domenica 21 marzo alle 18 al PalaSojourner contro Taranto, anch’essa vittoriosa nell’ultimo turno e appaiata a quota 26 in classifica generale. Queste le dichiarazioni post gara di coach Alex Righetti:

“E’ stata una partita fisica, molto tosta, ma sapevamo che venire qui non sarebbe facile perché Salerno è una grandissima squadra avendo tanti giocatori di talento e quindi sapevamo che sarebbe stata una domenica impegnativa. Sono soddisfattissimo per come i ragazzi hanno lottato dall’inizio alla fine e questo ci fa grande onore per come abbiamo concluso questa prima fase. Abbiamo un gruppo molto forte che ha dimostrato ancora una volta di non mollare mai. Finisce una prima parte che ci ha visti protagonisti, adesso tra due settimane inizia la seconda fase, decisiva per il piazzamento playoff e credo sia doveroso tracciare un piccolo bilancio e ringraziare innanzitutto il mio staff, da Titto Carone a Luca Verdecchia e Mauro Angelucci, ma anche lo staff medico, la proprietà e tutti coloro che lavorano in società perché ognuno di loro lavorano per farci stare tranquilli e non farci mancare mai nulla. Da domani iniziamo a mettere nel mirino i prossimi impegni”. 

Fonte: ufficio stampa Real Sebastiani Rieti

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!