La Teramo a Spicchi in trasferta sul campo della Virtus Padova alla ricerca di punti

Penultimo impegno di regular season per la Rennova Teramo che domenica 25 aprile 2021 (ore 18 con diretta della gara sulla piattaforma web http://lnppass.legapallacanestro.com) affronta l’Antenore Energia Padova in un match che si preannuncia come una vera e propria battaglia sportiva. Da un lato i biancorossi devono sbiadire il ricordo della brutta prestazione offerta contro l’altra formazione patavina qualche giorno fa. Un grave passo falso arrivato contro UBP Padova che ha riavvicinato l’odiato ultimo posto in classifica, che vorrebbe dire retrocessione diretta. C’è quindi un disperato bisogno di immettere dosi d’entusiasmo e morale nell’ambiente biancorosso con una vittoria. La Virtus invece viene dalla sconfitta in trasferta (72-63) subita contro la Globo Giulianova, arrivata dopo un lungo stop forzato dovuto alla positività al Covid riscontrata in alcuni membri del gruppo squadra.

La classifica ci riporta un divario di 8 lunghezze fra le due formazioni, con Padova che ha giocato 2 gare in meno rispetto alla Teramo a Spicchi. Fra l’altro, la squadra di coach Daniele Rubini vanta un ruolino casalingo di spessore in questa stagione, visto che i biancoverdi hanno vinto 7 delle 9 partite sin qui disputate al palasport di Rubano (le due sconfitte sono arrivate nella prima fase contro Cividale e nella seconda fase contro Ancona). Fattore da non sottovalutare in questa partita sarà inoltre quello fisico, visto che la TaSp giocherà la terza partita in 9 giorni mentre l’Antenore Energia sarà al secondo impegno in 5 giorni (e dovrà recuperare mercoledì 28 aprile l’impegno in trasferta contro Civitanova).

Tutte considerazioni che i due staff tecnici hanno preso in esame per preparare al meglio la delicata sfida. Dopotutto siamo entrati da un po' nel vivo del campionato e ora bisogna dare tutto quello che si ha in corpo per trovare il miglior piazzamento possibile per la post season, dato che la sfida Padova vs Teramo assegna punti importanti in chiave playoff per i padroni di casa e in chiave playout per gli ospiti.

Ci sarà quindi bisogno della concentrazione massima e di ritrovare dentro se stessi e all’interno del gruppo quella spinta emotiva fondamentale per sollevarsi quando la situazione creatasi è negativa. I ragazzi di coach Salvemini sono ben coscienti di aver gettato alle ortiche due punti fondamentali in casa pochi giorni fa perdendo contro la Guerriero Padova e vogliono di certo rifarsi. E questo è ovviamente l’augurio di tutti quelli che hanno a cuore le vicende della pallacanestro teramana.

Paolo Marini - Resp. Area Comunicazione Teramo a Spicchi 2K20 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!