La Virtus Civitanova chiude la seconda fase con la sfida alla corazzata UEB Cividale del Friuli

Ultima giornata di regular season per la Rossella Civitanova, che domenica (palla a due ore 18) riceve al PalaRisorgimento la Gesteco Cividale. Scampato il pericolo della retrocessione diretta grazie ai due successi contro Monfalcone e Padova, gli aquilotti affrontano la sfida contro la capolista (in coabitazione con Vicenza ma con una partita giocate in più) con il cuore decisamente più leggero, pronti a dare battaglia per provare a scalare qualche posizione nella griglia dei playout ma consci anche di avere davanti una delle corazzate del girone. Corazzata che, però, nelle ultime settimane ha sbandato: dopo il ko interno contro Montegranaro e la sofferta vittoria all’overtime contro Ancona, mercoledì i friulani sono caduti rovinosamente a Fabriano, segno che la squadra sta attraversando un periodo di leggero appannamento.

Ad ogni modo, quantità e qualità al roster di coach Stefano Pillastrini non mancano di certo e anche per questo è difficile individuare un vero quintetto base. In cabina di regia l’uomo solo al comando è Eugenio Rota, uno degli under più efficaci del girone: per il play classe ’99 scuola Treviso 11,1 punti col 42% da 3, 5,1 rimbalzi e 5,3 assist di media nella seconda fase. A dargli man forte è arrivato in corsa un altro giovane, Alessandro Cipolla, che aggiunge 3,8 punti e 2,8 rimbalzi a gara. Nello spot di guardia agiscono due “fucilieri” veri come Adrian Chiera (10,4 punti, 3,1 rimbalzi e 2,3 assist a partita) e l’ex di turno Alessandro Cassese (8,0 punti col 72% da 2 e il 42% da 3), mentre ondeggiano tra i due ruoli di ala il giovane ex Montegranaro Gabriele Miani (7,0 punti e 6,0 rimbalzi) e il veterano Norman Hassan (5,4 punti a partita).

Sotto canestro invece le certezze sono l’esplosivo Leonardo Battistini (13,5 punti e 9,8 rimbalzi a partita) e il capitano Giovanni Fattori (10,0 punti col 40% da 3 e 5,4 rimbalzi ad allacciata di scarpe), ma copre loro le spalle il pivot di scuola Udine Daniel Ohenhen (3,1 punti col 65% da 2 e 2,1 rimbalzi a gara). La Rossella, dal canto suo, cercherà di recuperare Matteo Fabi, bloccato subito a ridosso del match di mercoledì da un problema alla schiena. Se non ce la farà, ad ogni modo, coach Foglietti potrà comunque contare su sette senior a disposizione.

La gara, come ormai triste consuetudine, si giocherà a porte chiuse, ma sarà trasmessa in diretta per gli abbonati su LNP Pass (https://lnppass.legapallacanestro.com/) e in differita nei giorni seguenti su Fm Tv 211 (canale 211 del digitale terrestre). Aggiornamenti live come solito sui nostri canali social: Facebook (https://www.facebook.com/virtuscivitanova), Twitter (https://twitter.com/VirtusCVT) e Instagram (https://www.instagram.com/virtusbasketcivitanova/).

Fonte: ufficio stampa Virtus Basket Civitanova Marche

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!